Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Difesa da funghi e batteri
errore nel dosaggio di curit trio e R6

Discussione avviata martedì 28 giugno 2011 - 08:02 • viste: 1987 • risposte: 1

errore nel dosaggio di curit trio e R6

Scritto martedì 28 giugno 2011 - 10:02

buongiorno
ho bisogno di aiuto.
io e la mia famiglia, a seguito lutto, ci siamo trovati a gestire un piccolo vigneto.
abbiamo fatto l'altro giorno un unico trattamento con Curit Trio e con R6. Dopo aver fatto il trattamento ci siamo resi conto di aver sbagliato completamente le dosi, cioè non 4 grammi litro ma 40 grammi litro. Ora non possiamo più tornare indietro e vorrei sapere a quali conseguenze andiamo incontro. tenete conto che siamo completamente digiuni di notizie in materia. Grazie a tutti quelli che vorranno tempestivamente rispondermi. Il vigneto è irrimediabilmente danneggiato?

rispondi

RE: errore nel dosaggio di curit trio e R6

Scritto giovedì 30 giugno 2011 - 14:39

ocapanna wrote:

buongiorno
ho bisogno di aiuto.
io e la mia famiglia, a seguito lutto, ci siamo trovati a gestire un piccolo vigneto.
abbiamo fatto l'altro giorno un unico trattamento con Curit Trio e con R6. Dopo aver fatto il trattamento ci siamo resi conto di aver sbagliato completamente le dosi, cioè non 4 grammi litro ma 40 grammi litro. Ora non possiamo più tornare indietro e vorrei sapere a quali conseguenze andiamo incontro. tenete conto che siamo completamente digiuni di notizie in materia. Grazie a tutti quelli che vorranno tempestivamente rispondermi. Il vigneto è irrimediabilmente danneggiato?

Non credo di poter parlare di danneggiamenti irrimediabili posto che a tutto c'è un rimedio, anche in agricoltura; più che altro volevo capire se ci si riferisce a dosi di p.a. per ettaro, ettolitro o quant'altro oppure, ma non credo, dosi assolute di prodotto commerciale sempre riferito all'unità come sopra. Chiaritemi, in ogni caso se ci fossero danni a quest'ora, almeno fisicamente si dovrebbero già vedere, quanto all'efficacia poi si ragionerà osservando il breve periodo, ci risentiamo presto...

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner