Agrimeccanica: video e interviste dal mondo delle macchine agricole

Cliccando sulle immagini puoi guardare i video girati da AgroNotizie presso fiere, convegni e altri importanti eventi nazionali e internazionali del settore dei mezzi tecnici per l'agricoltura, dei trattori e delle macchine agricole, della sostenibilità, delle bioenergie ed altro ancora.


27 lug 2022

KUHN MERGEMAXX 440 F - Andanatore a tappeto frontale

KUHN amplia la sua gamma di andanatori a tappeto lanciando il modello frontale MERGE MAXX 440F. Questa macchina consente sia di raccogliere il foraggio con la minima contaminazione possibile, sia di ridurre i costi di esercizio delle macchine raccoglitrici. Gli utilizzatori di queste macchine ricercano la qualità e quindi la presenza di meno impurità e assenza di sassi nel foraggio. Questo modello è rivolto a diversi tipi di utenti. Complementare ai modelli MERGE MAXX 760, 950 e 1090, il MERGE MAXX 440 è un modello frontale che può lavorare da solo, in combinazione con uno degli altri modelli della gamma o con un andanatore a rotore GA. Il modello MERGE MAXX 440F è dotato di un tappeto largo circa 1 m che consente di ottimizzare il trasporto del foraggio e la formazione dell'andana laterale. La regolazione della tensione del tappeto è centralizzata e non richiede l'uso di attrezzi. La larghezza di 3 m del pick-up con posa dell'andana di circa 1,40 m offre tutta la versatilità necessaria a rendere la gamma MERGE MAXX una soluzione vincente. La posa può essere effettuata su 1 o 2 lati, ideale per ottimizzare la formazione dell'andana posteriore e facilitare così le operazioni successive. È anche una soluzione ideale per separare andane eccessivamente grandi per facilitare l'asciugatura. Grazie alla posa separata, il foraggio viene distribuito su entrambi i lati (esclusiva KUHN), ottenendo un'andana centrale posteriore di forma e densità molto omogenea, qualunque sia la macchina posteriore utilizzata. In questo modo si facilita la pressatura di balle tonde e la fasciatura di balle perfettamente cilindriche ne aiuta la conservazione e lo stoccaggio. Il pick-up di piccolo diametro, con rullo WINDGUARD, ottimizza la raccolta del foraggio, il sollevamento e il trasferimento ai tappeti. A seconda del volume del foraggio, il rullo WINDGUARD si autoregola verso l'alto o verso il basso per ottenere il miglior flusso di foraggio verso i tappeti. Un’escursione angolare di +/- 10° tramite giunti sferici consente alla macchina di seguire le irregolarità del terreno. Per una perfetta stabilità durante le inversioni a U, in curva e su strada, un bilanciere blocca efficacemente e automaticamente il dispositivo a pendolo quando la macchina viene sollevata. Inoltre una sospensione idraulica protegge costantemente il manto erboso. La raccolta del foraggio è pulita. Infine, due grandi slitte rotanti guidano la macchina per evitare un effetto di rastrellamento sul terreno e per proteggere il manto erboso durante gli spostamenti laterali del trattore in curva. Sono regolabili in altezza per adattarsi a molteplici situazioni (altezza di taglio, tipo di foraggio, andananare la paglia). La macchina mantiene anche un angolo di attacco ottimale. La modalità di lavoro, la velocità del tappeto e la formazione dell'andana possono essere regolate direttamente dalla cabina del trattore, senza che l'operatore debba scendere. Un manometro di lavoro viene posizionato nel campo visivo del conducente e lo avvisa di qualsiasi aumento anomalo della pressione nella macchina. La copertura posteriore del canale di espulsione del foraggio è realizzata in materiale traslucido e garantisce la visibilità del flusso di foraggio durante il lavoro. Sono inoltre disponibili attrezzature opzionali quali una rete di contenimento per limitare la diffusione dei residui vegetali che potrebbero riempire la griglia del trattore o un set di 2 specchietti retrovisori per migliorare la visibilità laterale del conducente.


L'agricoltura per me

Leggi notizie, approfondimenti tecnici, consigli agronomici e previsioni meteo personalizzate

Registrati





Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner