Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Biofach 2017, riflettori puntati sul bio

Appuntamento a Norimberga, in Germania, dal 15 al 18 febbraio. Guarda la videointervista a Danila Brunner, executive director Biofach/Vivaness: "Oggi per il biologico non si parla più di una nicchia, è un qualcosa che appartiene a tutti"

Barbara Righini di Barbara Righini

biofach-2017-danila-brunner-fonte-barbara-righini.jpg

L'edizione 2017 di Biofach si svolgerà a Norimberga fra il 15 e il 18 febbraio

Biofach 2017 scalda i motori: a Praga è stata presentata la prossima edizione del Salone leader mondiale degli alimenti biologici e della cosmesi naturale, Vivaness.
Nel 2016 sono stati più di 48mila i visitatori di Biofach, la cui prossima edizione si terrà fra il 15 e il 18 febbraio a Norimberga, in Germania.

Considerato che il numero dei visitatori negli ultimi anni è costantemente cresciuto, c'è da attendersi lo stesso anche per il 2017.
Al centro della prossima edizione, come tematica, ci sono varietà e responsabilità. Saranno dunque presentate tutte le novità e le tendenze del settore, i visitatori potranno scoprire nuovi prodotti e gli addetti ai lavori dibattere e confrontarsi.

Che il biologico sia un settore in forte espansione è fuori discussione, una tendenza che vale praticamente per tutti i paesi. "Penso ci sia stato un grosso cambiamento" ha raccontato ad AgroNotizie Danila Brunner, executive director Biofach/Vivaness.
"Se vi ricordate 20/30 anni fa il movimento del bio era un circolo chiuso formato da persone molto convinte che avevano capito che le nostre abitudini d'alimentazione andavano cambiate. Il successo più grande è che oggi non si parla più di una nicchia, è un qualcosa che appartiene a tutti"

Il settore del bio vale oggi nel mondo 80 miliardi di dollari, secondo il britannico Organic monitor.
Gli ettari coltivati a biologico in Europa nel 2015 (ultimo dato disponibile) hanno toccato gli 11 milioni con una crescita del 5% e l'Italia si distingue fra le nazioni più attive.

Secondo il Sinab, nel 2015, gli ettari coltivati a biologico hanno superato il milione 490mila (+7.5% rispetto al 2014), più dell'Italia in termini di crescita fa solo la Spagna (+15.1%).
Il fatturato italiano del settore, secondo AssoBio, si aggira attorno ai 4 miliardi di euro di cui 1,6 miliardi sono riferibili alle esportazioni.

"Se si guarda al mercato tedesco - ha continuato Danila Brunner - noi abbiamo un gap sempre più elevato fra la domanda e l'offerta. La conversione al biologico non sta al passo con la domanda ma fortunatamente fra i nostri vicini c'è chi è in grado di soddisfare una domanda di cibo bio così imponente".

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: biologico alimentazione eventi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 19 ottobre a 132.663 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy