Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

La melicoltura di pianura secondo Vivai Top Plant

Anni di sperimentazione hanno dato il loro frutto: Early Red Gala®, produzioni di qualità

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Info aziende
20060205earlyredgalabigigalaprimimg3286.jpg

Early Red Gala® Bigigalaprim*, clone di Gala che si raccoglie nella prima decade di agosto
Fonte foto: Agronotizie

La melicoltura di pianura è da sempre alla ricerca di varietà in grado di competere con le produzioni trentine e alto-atesine che tendono ad avere migliore colorazione dei frutti e maggiore anticipo di produzione.
Per rispondere adeguatamente a questa richiesta l’azienda veronese Top Plant Vivai ha iniziato da diversi anni un attento processo di sperimentazione per individuare la migliore varietà di melo da coltivare nella pianura veronese e in tutte le pianure italiane del centro-nord.

La mela di pianura per Top Plant
La scelta è ricaduta su Early Red Gala® Bigigalaprim*, clone di Gala che si raccoglie nella prima decade di agosto.
La pianta è di tipo standard, vigore medio, portamento delle branche aperto. Il portinnesto consigliato è l'M9. L'epoca di fioritura è intermedia. La produttività si mantiene costante ed elevata negli anni e le caratteristiche organolettiche sono buone. Non manifesta fenomeni di regressione.

Il frutto presenta pezzatura media (peso medio di 191 grammi), forma tronco-conica breve ed omogenea, colore di fondo giallo verde (più tendente al giallo) con un sovraccolore rosso brillante esteso sull'80-90% della superficie (solo la parte del frutto meno esposta tende a mantenere parzialmente il colore di fondo). Può presentare una leggera e fine rugginosità all'interno della cavità peduncolare. La polpa è soda, croccante, succosa, di colore crema, con sapore buono e dolce-acidulo equilibrato.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: frutticoltura innovazione varietale mela pomacee

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 18 maggio a 132.253 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy