Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Accordo di distribuzione esclusivo tra Bayer e Sicit 2000

I prodotti commercializzati stimoleranno la crescita delle piante e miglioreranno la resistenza agli stress

Info aziende
bayer-accordo-distribuzione-esclusivo-sicit-2000-agosto2017-fonte-bayer.png

Le formulazioni si baseranno su un insieme di tecnologie collaudate di Sicit
Fonte foto: Bayer

Bayer e Sicit 2000 spa hanno firmato un accordo di distribuzione esclusivo.
Secondo l'accordo, Bayer commercializzerà a livello globale Bayfolan Cobre e Bayfolan Activator per usi fogliari, in varie colture, e prevede di sviluppare formulazioni basate su un insieme di tecnologie collaudate di amminoacidi e peptidi di Sicit.
 
"I biostimolanti rafforzano il nostro portfolio di protezione della coltura: sono uno strumento complementare nei programmi integrati di gestione delle colture e aiutano gli agricoltori ad aumentare le rese e la qualità dei prodotti in modo sostenibile", ha dichiarato Hartmut van Lengerich, presidente di Crop Science, divisione di Bayer.

"Le colture soffrono di una vasta gamma di stress biotici e abiotici: soluzioni come Bayfolan Cobre e Bayfolan Aktivator stimolano la crescita delle piante e migliorano la naturale resistenza della pianta a tali stress ambientali".
 
"Siamo orgogliosi di vendere a Bayer", ha dichiarato Oreste Odelli, amministratore delegato di Sicit.
L'esperienza a lungo termine e la grande flessibilità del processo produttivo della Sicit permettono di ottenere una vasta gamma di prodotti standard e speciali che soddisfino le esigenze dei clienti.
 
I biostimolanti basati su amminoacidi e peptidi possono essere utilizzati in modo efficiente in una varietà di applicazioni in agricoltura e orticoltura. Vengono utilizzati a bassi dosaggi di applicazione sia tramite applicazione fogliare sia tramite fertirrigazione e sono in grado di migliorare le prestazioni della coltivazione stimolando la radice, la ripresa vegetativa, la crescita dei frutti e la fertilità dei fiori, nonché migliorando la tolleranza delle piante agli stress e migliorando le caratteristiche qualitative delle colture chiave, come per esempio uva, pomodori, caffè e riso.
 
In generale, i prodotti contenenti amminoacidi altamente concentrati hanno una lunga durata, riducono l'uso dell'acqua e sono anche autorizzati in agricoltura biologica in Europa, America Latina e Asia.

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 16 novembre a 133.856 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy