Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Amazone novità 2018: precisione al primo posto

Presentate in conferenza stampa numerose novità e upgrade riguardanti il segmento delle lavorazioni del terreno e della semina in previsione di Agritechnica 2017. Guarda il video

Valentina Andorlini di Valentina Andorlini

Info aziende
ceus-amazone2017agritechnica.jpg

Coltivatore Amazone Ceus, anteprima stampa 2017
Fonte foto: Agronotizie

Con grande costanza ed impegno Amazone, a distanza di ben cento anni, continua a mantenere elevati i propri standard di precisione ed è pronta a presentarsi ad Agritechnica 2017 - in programma dal 12 al 18 novembre ad Hannover, in Germania - con molteplici novità e upgrade per la lavorazione del terreno e la semina.

AgroNotizie gli scorsi 4-5 settembre a Cappeln, in Germania - insieme ad oltre cento giornalisti specializzati provenienti da trenta paesi di tutto il mondo - ha visto e toccato con mano le novità 2018 del brand tedesco con quartier generale ad Hasbergen-Gaste, nella Bassa Sassonia, che da quattro generazioni è di proprietà della famiglia Dreyer.
 
Presentazione di alcune nuove attrezzature di Amazone

"La strada per il successo è stabile e per l'anno finanziario 2017 ci aspettiamo un significativo aumento del fatturato" ha dichiarato Christian Dreyer, direttore di Amazone.
 

Ceus: massime prestazioni in un solo passaggio

Nel segmento della lavorazione del terreno, Amazone ha introdotto Ceusnuovo coltivatore combinato che grazie alla sua larghezza di lavoro - da 4 a 7 metri - consente di ottenere elevate rese di lavoro - oltre ad una notevole produttività - per soddisfare le esigenze degli utenti.

Disponibile nei modelli 4000-2TX, 5000-2TX, 6000-2TX e 7000-2TX, Ceus presenta velocità operative che vanno da 8 a 15 chilometri orari e risulta essere ideale per quelle aziende che devono incorporare abbondanti quantità di materia organica, preparare il letto di semina ed effettuare una rapida lavorazione del terreno e delle stoppie.
 
Nuovo coltivatore combinato Amazone Ceus 6000-2TX Super

Equipaggiato con dischi anteriori da 510 millimetri di diametro che si spingono ad una profondità da 5 a 14 centimetri, Ceus presenta denti C-Mix con protezione da sovraccarico da 600 chilogrammi, per la massima sicurezza anche in caso di terreni sassosi e a profondità di lavoro fino a 30 centimetri

Secondo la filosofia che ad ogni terreno serve il suo rullo, Amazone mette a disposizione dell'operatore dieci rulli differenti ed ora integra ulteriormente la gamma con il doppio rullo, idoneo per terreni pesanti. Il nuovo componente, costituito da due file sfalsate di rulli da 600 millimetri poste a distanza di 25 centimetri una dall'altra, è dotato di dischi in acciaio distanti tra loro 12,5 centimetri.
Il doppio rullo può equipaggiare la maggior parte degli attrezzi Amazone adibiti alla lavorazione del suolo.
 
Amazone Ceus su strada in fase di trasporto

Ceus risulta anche facile da trasportare: la sicurezza durante gli spostamenti su strada viene garantita da una larghezza di trasporto che, grazie al ripiegamento su se stesso, risulta essere limitata. Inoltre, per una maggiore sicurezza su strada, le attrezzature da 6 e 7 metri possono essere opzionalmente munite di ruote più grandi da 700 millimetri. Il nuovo attrezzo di casa Amazone è omologato a 40 chilometri orari in fase di trasporto.
 

Erpice CatrosXL per una performance Extra Large

L'azienda tedesca prosegue l'ampliamento del segmento erpici a dischi compatti presentando CatrosXLnuova serie disponibile nei modelli 3003, 3503 e 4003 che andrà ad affiancare gli erpici a dischi Catros e Catros+.

Rispetto alle altre gamme, il nuovo CatrosXL, con una larghezza di lavoro da 3 a 4 metri, dispone di dischi a profilo dentellato, fissati individualmente, più grandi (610 millimetri di diametro) ed è stato progettato per lavorare ad una profondità fino a 16 centimetri e ad una velocità di lavoro da 12 a 18 chilometri orari.
 
Dimostrazione in campo di Amazone CatrosXL modello 3003 

La regolazione della profondità di lavoro dei dischi può essere effettuata, a scelta, sia meccanicamente sia idraulicamente dalla cabina del trattore, risultando quest'ultima la soluzione più semplice e comoda per l'operatore.

Per assicurare un lavoro ottimale a seconda delle condizioni del suolo, CatrosXL può essere combinato con dieci diverse tipologie di rulli. Ad esempio, per lavori su terreni sabbiosi sono ideali i rulli UW U-Profile e DUW doppio U-Profile, mentre costituiscono la soluzione migliore per suoli pesanti e argillosi i rulli WW e DW.
 

Hektor: un nome, una garanzia

L'acquisizione della casa produttrice di aratri Vogel e Noot di Mosonmgyarovar (Ungheria) nell'autunno 2016, è stata per Amazone un'opportunità per arricchire la propria gamma Cayron ed oggi - dodici mesi dopo l'acquisizione - la casa verde-arancio introduce Hektor, nuova serie di aratri semiportati che verrà mostrata in occasione di Agritechnica 2017.
 
Nuova serie Hektor di casa Amazone

Il nuovo aratro da 6 o 8 vomeri, ideale per trattori fino a 350 cavalli, lavora ad una profondità compresa tra i 36 ed i 48 centimetri, garantendo ottime prestazioni lavorative in qualsiasi condizione. 

Hektor può essere allestito con differenti corpi ©plus al fine di garantire un lavoro perfetto su ogni tipologia di terreno e dispone di una ruota (500/45-22,5) con una larghezza di 500 millimetri e un diametro esterno di 1.015 millimetri, che offre una guida facile e veloce anche in condizioni difficili. Un raschiatore assicura che la ruota sia mantenuta pulita.


Aratro Cayros per una lavorazione di successo

Per poter soddisfare ancor più le diverse richieste dei clienti, Amazone ha introdotto nuovi modelli nella famiglia Cayros, serie di aratri lanciata nell'autunno 2016 e che vedremo completa quest'inverno durante la fiera internazionale di Hannover.
 
Aratro Amazone Cayros modello XMS V

Nel dettaglio, nella gamma Cayros M si è aggiunto alla lista Cayros M 2, un aratro a due corpi idoneo per trattori fino a 50 cavalli, mentre nelle famiglie Cayros XM e Cayros XMS compare una nuova versione a tre corpi, perfetta per terreni medio-pesanti. Non solo, Amazone ha dato vita anche a WX 400 PE, un ulteriore modello - in plastica - ideale per suoli fortemente adesivi.
 

Cataya: debuttante al Sima 2017

Presentata in anteprima al Sima di Parigi, Cataya è una seminatrice combinata meccanica con sistema di distribuzione a controllo elettrico. Nel complesso, la macchina è formata da una seminatrice compatta Cataya 3000 Super (con larghezza di lavoro di 3 metri) e, a scelta, dall'erpice rotante KE 3001 o dai coltivatori rotativi KG o KX 3001.

La seminatrice dispone di una tramoggia portaseme con una capacità di 650 litri, estendibile a 850 litri. Grazie all'ampia apertura ad imbuto (2,55 metri di larghezza per 0,54 metri di profondità) il riempimento può essere eseguito con facilità mediante caricatore frontale e un apposito sensore monitora il livello di riempimento della tramoggia.
In aggiunta, attraverso una finestra di controllo, l’operatore può avere una visualizzazione costante dei livelli di riempimento.
 
Seminatrice compatta Amazone Cataya 3000 Special abbinata a erpice KE 3001 Super

Cataya è caratterizzata dalla presenza del sistema di distribuzione meccanica Precis: con cono di alimentazione integrato, garantisce una distribuzione della semente uniforme con perdite ridotte al minimo. La calibratura dei semi è precisa grazie al dispositivo di dosaggio elettrico EletricDrive.

Attraverso il sistema SmartCenter, posto sul lato sinistro della macchina, si facilita ulteriormente il lavoro dell'operatore offrendo un layout semplice e chiaro delle principali impostazioni della seminatrice. Su richiesta, vi è la possibilità di regolare la pressione di interramento dei dischi direttamente dalla cabina del trattore.
 

Centaya, una seminatrice super

Tra i protagonisti dello stand Amazone ad Hannover ci sarà anche Centaya, la nuova seminatrice pneumatica che entrerà ufficialmente in produzione nel 2019. Il nuovo prodotto della casa tedesca può essere combinato con gli erpici rotanti KE 01 oppure con i coltivatori rotativi KX e KG 01

Centaya viene offerta con un'ampia tramoggia portaseme di plastica da 1.500 o 2mila litri di capacitàdisposta sul lato sinistro della macchina e facilmente raggiungibile attraverso una piccola scala. L'apertura della tramoggia di 2,43 metri di larghezza per 0,91 metri di profondità consente all'utente un agevole riempimento mediante caricatore frontale.
 
In campo Amazone Centaya 3000 Super con erpice KG 3001 Super

La nuova seminatrice dispone di serie di un sistema elettronico di dosaggio del seme, il cui flusso può essere facilmente e velocemente regolato dalla cabina del trattore. Inoltre, per determinare la velocità di avanzamento, Centaya usufruisce di varie sorgenti di segnale come, ad esempio, un sensore radar, un segnale di velocità del trattore e il segnale Gps.

A seconda delle esigenze, Centaya può essere dotata di coltro a doppio disco TwinTeC o a singolo disco RoTeC pro, ideale per terreni umidi e pesanti e dove ci sono grandi quantità di residui di raccolto.
In aggiunta, il dispositivo SmartCenter, costituito da un layout semplice e posizionato sul lato sinistro della seminatrice, gestisce le principali impostazioni della macchina, facilitando così il lavoro dell'utente. 


Focus sulla serie Cirrus

Aria di miglioramento per le seminatrici trainate Cirrus che vedono l'introduzione di TwinTeC+, nuovo coltro a doppio disco che verrà inserito sulla combinata Cirrus 3003 Compact e sui modelli 4003-2 e 4003-2C. Per quanto riguarda le seminatrici 6003-2 e 6003-2C, invece, i clienti avranno l'opportunità di scegliere di allestire le proprie macchine con il nuovo sistema oppure di mantenere il classico coltro a singolo disco RoTeC pro.
 
Amazone Cirrus 3003 Compact

TwinTeC+ viene utilizzato per la distribuzione di semi su terreni pesanti - anche in presenza di grandi quantità di paglia e residui di piante - e l'altezza di lavoro dipende dalla profondità di deposizione della semente e dallo stato del terreno.
E' possibile regolare la profondità di semina meccanicamente tramite l'ausilio di manovelle manuali.

Per un ulteriore controllo della profondità lavorativa, TwinTeC+ può essere allestito con il dispositivo Control+, disponibile in tre larghezze da 50, 65 e 80 millimetri
 
Nuovo coltro a doppio disco TwinTec+

I coltri a doppio disco si appoggiano ai rulli pressori in modo da mantenere con precisione la profondità di deposito della semente e, come optional, sono disponibili i raschiatori regolabili, ideali per la pulizia dei rulli pressori.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 19 ottobre a 132.663 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy