Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Vivai Salvi, stile italiano per natura

Il 16 luglio 2016 l'azienda ferrarese ha aperto le porte del vivaio di Lagosanto (Fe). Una nuova occasione per festeggiare i suoi 125 anni d'attività

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Info aziende
fragolapiantasalvilagosanto2016.jpg

I Vivai Salvi producono 120 milioni di piante di fragola all'anno tra l'Italia e la Polonia
Fonte foto: © Agronotizie

Salvi Vivai festeggiano quest'anno i 125 anni di attività della famiglia nel settore e i 50 anni a Ferrara. Un importante traguardo che l'azienda ferrarese ha deciso di promuovere con alcuni eventi. Dopo quello dell'8 giugno a Runco di Portomaggiore (Fe) sul ciliegio c'è stato quello del 16 luglio a Lagosanto (Fe) sulla fragola.

In quest'ultimo incontro si sono aperte le porte del vivaio di piante di fragola e da frutto, a tecnici e agricoltori europei, per fargli vedere il percorso che le piante fanno nel loro sistema produttivo e di quante risorse siano necessarie. 
"Abbiamo voluto avvicinarci sempre di più ai nostri produttori - spiega Silvia Salvi, amministratore delegato dei Salvi Vivai - e fargli toccare con mano tutte le fasi di lavoro del nostro vivaio. Produrre piante è un percorso lungo e difficile, che necessità impegno e risorse. Ancora di più se si vuole dare qualità e garanzia. Crediamo che questi open day siano una formula interessante di comunicazione, che soddisfa sia l’azienda produttrice sia i partecipanti.
 
Panoramica del vivaio piante da frutto dei Vivai Salvi a Lagosanto (Fe)
(Fonte immagine: © AgroNotizie)

La sede di Lagosanto - continua Salvi -, nel basso ferrarese, è caratterizzata da un terreno sabbioso, grazie alla vicinanza alla costa adriatica, adatto alla produzione di piante. Ad oggi produciamo 120 milioni di piante di fragola all'anno. Qui in Italia superiamo i 100 milioni tra piante frigo-conservate, tray, minitray, moduli, gwb, cime radicate e stoloni da radicare. Abbiamo anche un vivaio in Polonia e lì produciamo oltre 15 milioni di piante tutte, tipologia piante fresche a radice nuda, adatte sopratutto per il sud Italia, la Spagna, la Grecia ed il nord Africa.

Per quanto riguarda le piante da frutto (melo, pero e ciliegio) la nostra produzione è di 1,7 milioni all'anno di piante e 2,5 milioni di portinnesti. Per questo tipo di accessioni, oltre a Lagosanto abbiamo un vivaio nel veronese, che ci permette di differenziare la nostra produzione sia per qualità che per rischio d'impresa. Siamo un'azienda molto attenta all'innovazione sia tecnica che varietale. Uno dei nostri ultimi successi varietali nella fragola è Clery*, ottenuta all'interno del programma di miglioramento genetico del Civ di Ferrara di cui siamo soci fondatori. Stiamo avendo grandi soddisfazioni anche dalla rifiorente Murano*,  e dalle unifere Aprica* e Sibilla*. Per quello che riguarda le varietà di piante da frutto abbiamo selezionato diversi cloni di mele Fuji che presto saranno commercializzate”.

 
 

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: innovazione varietale innovazione fragola ciliegio melo pomacee pero

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 23 marzo a 131.265 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy