Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

La qualità parla Valagro

Biostimolanti Benefit PZ e MC Cream: come avere frutti più uniformi e con una pezzatura maggiore rispettando la salute dell’uomo e dell’ambiente

Info aziende
valagro-geapower-apertura.png

Geapower è la tecnologia alla base dei biostimolanti Valagro

Oggi Valagro è in grado di rispondere in maniera specifica alle esigenze degli agricoltori, consapevole che prendersi cura del futuro significa lavorare insieme nel rispetto dell’ambiente e tutelando la salute di ognuno. È per questo che le soluzioni commerciali vengono prima messe alla prova attraverso un’accurata investigazione scientifica che sfrutta il Know-how nelle scienze agronomiche e "omiche", ovvero genomica, fenomica, proteomica, metabolomica, acquisito in oltre 30 anni di esperienza.

Seguendo questo percorso, la ricerca di Valagro ha creato Geapower, l’esclusiva ed innovativa tecnologia da cui prendono origini tutte le soluzioni proposte. Le materie prime vegetali vengono accuratamente selezionate per individuare ed estrarre gli ingredienti attivi naturali, formulati poi in biostimolanti unici e specifici a seconda della soluzione ricercata.

I biostimolanti, fiore all’occhiello della produzione Valagro, comprendono Benefit PZ (GEA708) e MC Cream (GEA644) che sono in grado di aumentare e uniformare le dimensioni dei frutti senza l'utilizzo di fitoregolatori chimici di sintesi (PGR).

Nei mercati odierni, la qualità dei frutti è spesso il fattore che determina il profitto dell’agricoltore. Il raggiungimento di una forma regolare e una dimensione uniforme dei frutti è un requisito fondamentale per la buona riuscita della commercializzazione. L’aumento delle pezzatura della frutta può essere ottenuta utilizzando ormoni di sintesi. Spesso, però, la frutta trattata con ormoni di sintesi risulta avere scarsa consistenza, con un gusto e un sapore inferiore e con una scarsa conservabilità.

Anche se la frutta appare ben sviluppata, la polpa interna risulta essere di colore verde e immatura, con una ridotta conservabilità. L’applicazione di biostimolanti naturali come Benefit Pz + Mc Cream, dovrebbe essere considerata parte di una buona strategia agronomica per ottenere una maggiore pezzatura ed uniformità della frutta senza alterarne la consistenza e la conservazione, il tutto con un minore impatto ambientale.

Benefit PZ+MC Cream sono le soluzioni naturali sinergiche che lavorano sia sulla divisione che sulla distensione cellulare favorendo la crescita omogenea e uniforme dei frutti. I suoi punti di forza possono essere così riassunti:
  • Assicura risultati ben visibili senza fitotossicità sui fiori e senza lasciare residui sui frutti
  • Non provoca uno squilibrio degli ormoni endogeni
  • I frutti sono più grandi ed uniformi con le caratteristiche di forma, colore, consistenza e contenuto di zuccheri tipico della varietà
  • La buccia è più resistente e favorisce una maggior conservabilità e resistenza al trasporto in post raccolta.
  • Maggior produzione per ettaro e di qualità superiore
Gli ottimi risultati sono ottenuti senza i problemi tipici dell’uso dei PGR sintetici:
  • Non provoca l'aborto dei fiori
  • Non altera il gusto né la freschezza
  • Non provoca un ritardo di maturazione
  • Non necessita di intervalli di sicurezza
  • Non lascia residui nei frutti
Il risultato dell’impiego della soluzione BenefitPZ+MC Cream è l’ottenimento di una condizione fisiologica ottimale della pianta in grado di preservare e supportare al meglio le performance agronomiche e produttive, sia in termini qualitativi sia quantitativi.

I risultati ottenuti nelle prove sperimentali condotte alle diverse latitudini e nelle diverse condizioni ambientali, sia in pieno campo sia in coltura protetta, hanno confermato quanto l’investigazione scientifica (genomica,fenomica,proteomica,metabolomica) aveva indicato.

Risultati di alcune prove sperimentali su pomodoro

Risultati di test su uva da tavola

La soluzione è in grado di aumentare e uniformare la pezzatura dei frutti in classi di calibro superiori, senza alterarne la consistenza e la conservabilità.
 

Confronto fra le soluzioni proposte da Valagro e il controllo, trattato con citochinine

L’applicazione di Benefit PZ+Mc Cream è raccomandata a partire dalla fase di fioritura in modo da mettere a disposizione della pianta tutti gli ingredienti attivi selezionati, indispensabili per incrementare la divisione cellulare, che prende inizio a partire dalla fine della fase della fioritura. Questo periodo è seguito da alcune settimane di espansione cellulare, durante le quali il volume del frutto aumenta rapidamente fino a raggiungere la dimensione finale.
 

Divisione ed espansione cellulare: due variabili alla base della produttività

Grazie a questa soluzione, adatta sia per colture frutticole sia per le colture orticole, la pianta riceve un pool selezionato ed unico di vitamine, proteine, aminoacidi liberi, Betaine, fattori di crescita specifici e non generici.


Tale soluzione è il risultato della ricerca e sviluppo di Valagro ed è del tutto sicura e naturale.
L’utilizzo di indagini selettive e tecnologiche all’avanguardia, insieme all’applicazione di genomica, fenomica, proteomica e metabolomica, rendono possibile la realizzazione di soluzioni innovative, nel rispetto della natura, per soddisfare le esigenze nutrizionali delle diverse colture con il minimo impatto ambientale.

La linea esclusiva di biostimolanti Valagro mette a disposizione degli agricoltori una scelta di prodotti con sostanze attive di origine esclusivamente naturale, che stimolano in modo mirato i principali processi fisiologici della pianta, promuovendone la crescita e la produttività. Sono queste le soluzioni che nascono dal nostro impegno in ricerca e sviluppo, per rispondere, in modo sostenibile, alle esigenze dell’agricoltura mondiale.

Fonte: Valagro

Tag: biostimolanti

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 21 settembre a 132.247 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy