Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Salvi Vivai, ad Interpoma 2016 si rinnova e rilancia

Tra le novità due cloni di Fuji 'blushed': Fuji SAN-CIV® fuciv 51(PVR) e Fuji SAN-CIV® fuciv 52(PVR). Guarda la videointervista

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Info aziende
melofujisan-civfuciv51salvivivai.jpg

Una Fuji dal colore rosso brillante sul 100% della superficie, ottima croccantezza e tipico sapore dolce
Fonte foto: © Agronotizie

Una tre giorni intensissima per Salvi Vivai, impegnata ad Interpoma 2016 di Bolzano in una veste del tutto nuova.

Nell’anno del 125° anniversario della famiglia nel settore della frutta, di cui 50 anni passati a Ferrara, l'azienda si è presentata al meglio ai propri stakeholder con uno stand completamente rinnovato. Una grafica lineare e moderna arricchita da un totem luminoso centrale, cornice perfetta per le vere protagoniste della kermesse fieristica: sette varietà di mele certificate Civ di Ferrara, in primo piano come gioielli.

"La mela è sempre più importante per noi - spiega Massimiliano Cristofori, direttore commerciale di Salvi Vivai -. Delle oltre 1 milione e 700 mila piante da frutto che produciamo il 70% sono di melo.
Tra le novità più interessanti due nuovi cloni di Fuji 'blushed': Fuji SAN-CIV® fuciv 51(PVR) e Fuji SAN-CIV® fuciv 52(PVR).
Queste novità hanno la caratteristica peculiare di avere un bel colore rosso brillante sul 100% della superficie (molto richiesto ultimamente dal mercato), oltre a mantenere le proprietà di croccantezza e sapore tipiche della mela Fuji. In questi primi anni di commercializzazione stanno riscuotendo un ottimo riscontro".

 
Un dettaglio del nuovo stand di Salvi Vivai ad Interpoma 2016
(Fonte immagine: © AgroNotizie)

Riscontro confermato anche durante la fiera, dove Salvi Vivai ha ricevuto molte richieste soprattutto dai paesi dell’Est Europa, economie che stanno investendo somme ingenti sul melo e sul ciliegio.

“Siamo molto soddisfatti dei nuovi rapporti commerciali stretti durante Interpoma - dichiara Silvia Salvi, amministratore di Salvi Vivai -, a conferma che queste fiere di settore internazionali si rivelano utili per lo sviluppo del nostro business. Per questo motivo continueremo ad investire anche in questa direzione”. 

Interpoma, infatti, rimane un’ottima vetrina per poter proporre, oltre alle piante di mele, tutta la varietà di prodotti offerti dalla Salvi Vivai. “Un melting pot di esperienze e di professionalità che ci aiuta a mantenere alto il livello dei nostri servizi - conclude Salvi -. Interpoma infatti offre un punto di vista privilegiato sull’andamento del mercato e sulle novità del settore".

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: frutticoltura innovazione varietale fiere intervista interpoma melo Interpoma 2016

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 19 ottobre a 132.663 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy