Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Quattro alleati naturali per le colture

Da Xeda Italia, TA44, Sandek, BSF4 e Xedarize: contengono microrganismi utili alla preservazione degli equilibri naturali e della fertilità del suolo
Info aziende
xeda-micorrize-fertilizzanti.png

Le proposte di Xeda Italia a base di microrganismi utili

Fertilizzanti naturali a base di microrganismi utili. Questa la proposta di Xeda Italia, la quale mette a disposizione degli agricoltori esperienza e professionalità nella messa a punto di prodotti ad alto livello qualitativo, rispettosi dell'ambiente e delle normative vigenti.

Consentite anche in agricoltura biologica, quattro sono le proposte tecniche della società forlivese, ovvero TA44, Sandek, BSF4 e Xedarize.

TA44 è un formulato specifico per applicazioni radicali, a base di micorrize e microrganismi antagonisti con elevate capacità biostimolanti. Formulato come polvere bagnabile va applicato in pre-semina/pre-trapianto in modo localizzato al terreno, oppure integrando i substrati. Contiene batteri della rizosfera, micorrize, Tricoderma (1 x 107 UFC/g), veicolati tramite una matrice organica (ammendante vegetale semplice). Trova applicazione su fruttiferi, ortaggi, preparazione terricciati, vivai, floreali, forestali, ornamentali.

Sandek è un inoculo di funghi micorrizici (Glomus spp.), Trichoderma spp. e Bacillus subtilis in concentrazione non inferiore a 109 UFC/g. Contiene parimenti una matrice organica formulata come polvere bagnabile. Su fruttiferi, ortaggi, floreali e ornamentali si applica fuori suolo, in idroponia, oppure per concimazione fogliare, radicale e al terreno.

BSF4 è un concime di origine completamente naturale, composto da una matrice vegetale associata ad equilibrata selezione di micorrize ed altri micro-organismi tratti dal terreno, accuratamente selezionati. Va anch'esso applicato al terreno, oppure a integrazione dei substrati in pre-semina o pre-trapianto su ortaggi, vivai, floreali e ornamentali.

Infine Xedarize, un inoculo terricolo a base di batteri della rizosfera, Trichoderma spp. e sette specie differenti di funghi micorrizici arbuscolari che vivono in simbiosi con le piante coltivate sviluppandosi sulle radici e innescando favorevoli processi di scambio. Polvere bagnabile, si applica tramite fertirrigazione o per immersione delle radici su cereali, foraggere, fruttiferi, vivai, floreali e ornamentali.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 22 giugno a 131.876 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy