Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Idrol-Veg: il migliore amico del terreno

La soluzione proposta da Lea contiene idrolizzati organici di origine vegetale, ideali per somministrazioni al suolo tramite fertirrigazione
Info aziende
lea-idrol-veg.png

Idrol-Veg di L.E.A., a base di idrolizzati di origine vegetale

La cronica riduzione del livello di sostanza organica dei suoli agricoli non è problema recente ed è argomento per molte strategie che tentano di invertire o almeno arrestare questa preoccupante situazione. È indiscutibile che il modo più rapido ed efficace per favorire il ripristino del turn over della S.O. sia quello di portare materiale organico di alta qualità direttamente negli strati di terreno che saranno interessati dall’attività radicale della nostra coltura.
 
In caso di impossibilità all’interramento, l’unico sistema che si può sfruttare per portare in profondità del materiale organico, è tramite l’acqua di irrigazione. Cioè sfruttare una sostanza organica liquida ed abbinarla alla fertirrigazione.

Idrol-Veg di Lea, acronimo di Laboratori Europei di Agrobiotecnologie, è la soluzione ideale al problema. Idrol-Veg è un prodotto liquido completamente organico di origine vegetale, composto da idrolizzato vegetale biochimicamente trasformato da reazioni enzimatiche.
 
Caratteristiche di Idrol-Veg di Lea. 
In pratica le fermentazioni che hanno interessato la massa vegetale di partenza hanno provocato una vera e propria “umificazione” con la totale scomparsa dei carboidrati, in primis gli zuccheri. Grazie alla particolare composizione Idrol-Veg è in grado di:
  • Apportare sostanza organica di elevata qualità. Effetto nutrizionale sulla coltura: importante effetto di crescita radicale e miglioramento delle condizioni  biochimiche e fisiche del suolo. Essendo una sostanza liquida può essere distribuita con la fertirrigazione agendo anche in profondità nel terreno nella zona delle radici.
  • Acidificare la soluzione circolante del terreno. Il prodotto ha reazione acida (pH 4.5) e quindi è in grado di liberare gli elementi nutritivi presenti nel suolo o rendere più disponibili quelli apportati con la concimazione.
Sono state anche eseguite prove sperimentali tramite lisimetri a suzione che hanno dimostrato come la presenza di sostanza organica a pH acido ha favorito la liberazione degli elementi nella soluzione circolante del suolo favorendone l’assorbimento radicale.
 
Nel grafico si evince la maggior presenza di Potassio nella soluzione circolante a 40 centimetri di profondità in seguito a ripetute fertirrigazioni con Idrol-Veg
 

Epoca di intervento e dosi

Per interventi in fertirrigazione:
Nelle prime fasi di sviluppo della radice (20 lt/ha)
Durante le fasi di crescita vegetativa e produttiva (30 lt/ha)

Gli interventi possono essere ripetuti ogni 10 giorni in miscela coi normali prodotti per la fertirrigazione delle colture.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 3 agosto a 131.904 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy