Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Syngenta, obiettivo agricoltura sostenibile

La multinazionale ha fatto il punto sul The good growth plan, il piano con sei obiettivi da raggiungere entro il 2020. Focus anche su quanto realizzato nel 2016 in termini di miglioramento dei terreni, formazione degli agricoltori e produttività

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Info aziende
syngenta-the-good-growth-plan-2017-fonte-syngenta.jpg

Erik Fyrwald, amministratore delegato di Syngenta: 'The good growth plan è un esempio del nostro modo di fare business'
Fonte foto: © Syngenta

Nei giorni scorsi a Bruxelles, nel corso del decimo 'Forum for the future of agriculture', Syngenta ha fatto il punto sul The good growth plan - Gli impegni concreti per il futuro dell'agricoltura, il dettagliato ed ambizioso piano con i sei obiettivi da raggiungere entro il 2020.
Scopo: guidare il cambiamento della produttività agricola mondiale nel rispetto della sostenibilità.

Andando più nel dettaglio, la multinazionale, ha elencato tutti e sei gli impegni da raggiungere entro il 2020, facendo anche il punto del 2016.

Rendere le colture più efficienti
Aumentare la produttività media delle colture più importanti del mondo del 20%, senza utilizzare più suolo, acqua e mezzi tecnici per l'agricoltura. Nel 2016 Syngenta ha lavorato con una rete globale di più di mille aziende di riferimento e circa 2700 aziende agricole di confronto che hanno aumentato la loro produttività in media dell'1,2%, il 3,8% in più delle aziende agricole di confronto.

Preservare più terreni agricoli
Migliorare la fertilità di 10 milioni di ettari di terreni agricoli a rischio degrado.
Nel 2016 i programmi di Syngenta hanno migliorato le condizioni di oltre 1,9 milioni di ettari di terreno. 

Favorire lo sviluppo della biodiversità
Aumentare la biodiversità su 5 milioni di ettari di terreni agricoli.
Nel 2016 la biodiversità è stata aumentata su 3,3 milioni di ettari di terreni agricoli in 34 paesi. 

Rendere più forti i piccoli produttori
Raggiungere 20 milioni di piccoli produttori consentendo loro di aumentare la produttività agricola del 50%.
Nel 2016 Syngenta ha raggiunto 16,6 milioni di piccoli produttori attraverso le vendite e sta misurando l'aumento produttivo delle aziende di riferimento con un aumento della produttività dell'8%.

Contribuire alla sicurezza delle persone
Formare 20 milioni di lavoratori agricoli sui temi della sicurezza del lavoro, in particolare nei paesi in via di sviluppo.
Nel 2016 sono 6,8 milioni le persone formate su un migliore e più sicuro lavoro agricolo. 

Prendersi cura di ogni singolo lavoratore
Impegnarsi per ottenere eque condizioni di lavoro in tutta la nostra rete di fornitori.
Nel 2016 il Fair labour program ha coperto l'82% dei produttori di sementi Syngenta in tutto il mondo, incluse America Latina e Asia Pacifico. Il 73% delle aziende florovivaistiche affiliate a Syngenta ha ottenuto la certificazione Global gap e il 24% ha la valutazione Grasp. In aggiunta, due terzi dei fornitori di prodotti chimici, è coperto dal Supplier sustainability program di Syngenta.

Il business Syngenta
"The good growth plan è un esempio del nostro modo di fare business e, grazie ai dati che vengono ricavati, stiamo aiutando gli agricoltori ad applicare le best practice e monitorare i benefici per l'ambiente e per i loro profitti", ha dichiarato Erik Fyrwald, amministratore delegato di Syngenta.
"In futuro vogliamo sviluppare ulteriormente il piano, per capire meglio come gli agricoltori possano migliorare l'efficienza nell'uso dell'acqua e ridurre le emissioni di CO2", ha aggiunto.

"Portando avanti le partnership con i nostri clienti, fornitori e gli altri stakeholders della filiera alimentare, saremo inoltre più abili nel combinare le risorse e la conoscenza richieste per nutrire in modo sicuro il pianeta e prendercene cura", ha concluso  Fyrwald.

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 23 novembre a 133.765 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy