Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Kws: mais, importanza e benefici della terza semina

Elevata sanità di pianta e granella, migliore efficienza di concimazione ed irrigazione e raccolta nel periodo ideale: questi alcuni dei vantaggi di impiego nella terza epoca di semina

Info aziende
mais-campo-maggio-2017-fonte-kws.jpg

Kws propone ai maiscoltori italiani la coltivazione dei mais precocissimi appartenenti al 'Team Ronaldinio'

La necessità di ricorrere alla semina di mais in 3^ epoca dopo la coltura di un cereale autunno-vernino è giustificata dalla garanzia per le aziende zootecniche di disporre di mais trinciato e di sfruttare la produzione del cereale (orzo) come reimpiego aziendale.

E' sicuramente una tecnica meno diffusa ma estremamente interessante, favorita dalla possibilità di anticipare la semina del mais mediante trinciatura integrale del cereale autunno-vernino oppure trebbiatura con granella umida e successiva essiccazione.
 

Considerazione degli aspetti vincolanti:

  • Il cereale autunno-vernino (orzo) è una coltura depauperante
  • Necessità di precoci interventi irrigui con metodi per aspersione e quindi costosi (circa metà di giugno)
  • Fattore limitante dovuto alla natura argillosa di alcuni terreni, con evidenti difficoltà di raccolta e successive lavorazioni
  • Andamento termo-pluviometrico non in sincronismo con le esigenze fisiologiche della pianta (temperatura e acqua)
  • Necessità di disporre di ibridi sani per l'ottenimento di buone caratteristiche del trinciato
  • Maggiore sensibilità alla piralide
  • Trinciatura tardiva con difficoltà di insilamento in stagione climatica avanzata (fine ottobre) per gli ibridi tradizionali di classe Fao 400/500
  • Calo di produzione a parità di ciclo rispetto alle prime semine, stimato del 40% circa 

Kws propone da anni ai maiscoltori italiani la coltivazione dei mais precocissimi appartenenti al "Team Ronaldinio". La loro flessibilità d'impiego e la capacità di esprimere elevate performance produttive in tempi rapidi determinano un nuovo modo di coltivare il mais.
 

Vantaggi di impiego nella 3^ epoca di semina:

  • Migliore efficienza di concimazione ed irrigazione (minori costi), a parità di produzione, rispetto ai mais più tardivi
  • Elevata sanità di pianta e granella. Sono raccomandati i trattamenti contro la piralide
  • Il ciclo di sviluppo precoce permette la raccolta nel periodo ideale (metà settembre) per un insilamento di qualità
  • La raccolta tempestiva permette flessibilità nelle lavorazioni autunnali, salvaguardando la struttura dei terreni evitando fenomeni di compattazione
  • Opportunità di effettuare semine autunnali nei tempi corretti 
  • Applicare un "investimento sensato" attenendosi a quanto suggerito dai nostri tecnici Kws
     

Obiettivo semina ibridi Kws in 3^ epoca

  • SimpaticoKilomeris, Kws 2322, Walterinio (classe Fao 200)
  • Severus (classe Fao 150)

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 16 novembre a 133.856 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy