Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Discussioni generali: Nuova inchiesta di Report sul glifosato
Discussione avviata mercoledì 1 novembre 2017 - 07:45 • viste: 962 • risposte: 8

Nuova inchiesta di Report sul glifosato

Scritto mercoledì 1 novembre 2017 - 08:45

Ciao a tutti, avete visto la nuova inchiesta della trasmissione Report sul glifosato? Vi propongo questo post dal mio sito www.feeling.bio con il video della trasmissione. Cosa ne pensate? Confrontiamoci!) #StopGlifosato, campagna europea per la messa al bando: https://goo.gl/Sc1vYj -
www.feeling.bio

rispondi

RE: Nuova inchiesta di Report sul glifosato

Scritto sabato 4 novembre 2017 - 15:40

feelingbio wrote:

Ciao a tutti, avete visto la nuova inchiesta della trasmissione Report sul glifosato? Vi propongo questo post dal mio sito www.feeling.bio con il video della trasmissione. Cosa ne pensate? Confrontiamoci!) #StopGlifosato, campagna europea per la messa al bando: https://goo.gl/Sc1vYj -
www.feeling.bio

Nella puntata si fa riferimento chiaramente a un uso del GLIFOSATE (per favore, non chiamatelo GLIFOSATO, è sbagliato) prima della raccolta del grano, che in Italia è vietato.
Ricordo che il GLIFOSATE è l'erbicida più venduto anche perchè è largamente usato dalle municipalità, ANAS, Autostrade e ferrovie per il diserbo dei bordi stradali, attorno a paracarri e pali, e delle linee ferroviarie. Io, da agricoltore biologico, sono favorevole al divieto d'uso del GLIFOSATE in contesti non agricoli, perchè pensare a un'agricoltura conservativa senza erbicidi è pura follia (si veda www.lifehelpsoil.eu).

rispondi

RE: Nuova inchiesta di Report sul glifosato

Scritto domenica 5 novembre 2017 - 17:24

Grazie per la segnalazione sul nome.
Qualcosa si muove: in veneto l'Anas non può più usarlo e mi risulta che dal prossimo anno neanche i viticoltori.
aikon18 wrote:

feelingbio wrote:
Ciao a tutti, avete visto la nuova inchiesta della trasmissione Report sul glifosato? Vi propongo questo post dal mio sito www.feeling.bio con il video della trasmissione. Cosa ne pensate? Confrontiamoci!) #StopGlifosato, campagna europea per la messa al bando: https://goo.gl/Sc1vYj -
www.feeling.bio

Nella puntata si fa riferimento chiaramente a un uso del GLIFOSATE (per favore, non chiamatelo GLIFOSATO, è sbagliato) prima della raccolta del grano, che in Italia è vietato.
Ricordo che il GLIFOSATE è l'erbicida più venduto anche perchè è largamente usato dalle municipalità, ANAS, Autostrade e ferrovie per il diserbo dei bordi stradali, attorno a paracarri e pali, e delle linee ferroviarie. Io, da agricoltore biologico, sono favorevole al divieto d'uso del GLIFOSATE in contesti non agricoli, perchè pensare a un'agricoltura conservativa senza erbicidi è pura follia (si veda www.lifehelpsoil.eu).

rispondi

RE: Nuova inchiesta di Report sul glifosato

Scritto martedì 7 novembre 2017 - 16:39

http://agronotizie.imagelinenetwork.com/difesa-e-diserbo/2017/05/18/non-toglieteci-il-glifosate/54163

rispondi

RE: Nuova inchiesta di Report sul glifosato

Scritto martedì 7 novembre 2017 - 17:01

Grazie per l'interessante spunto. A mio avviso però l'agricoltore dimentica un passaggio: non verrebbe vietato solo per lui ma per tutti; quindi se aumenteranno i suoi costi di produzione, aumenteranno anche per tutti i suoi concorrenti europei. Poi la questione dei prodotti extra UE è un'altra problematica (e non sarà certo il glifosate sì, glifosate no, a risolverla).
Inoltre ritengo che non possiamo continuare a mettere la redditività al di sopra di salute e ambiente come fatto in questi decenni. E' necessario trovare un equilibrio ECONOsostenibile (rinvio, se di interesse, a questo mio altro post)
L'agricoltore intervistato dovrebbe invece (e qui rischio di cadere nella banalizzazione, non conoscendo il caso specifico) cercare di capire se ha alternative all'agricoltura convenzionale, ad esempio entrando in supply chain dove viene riconosciuto il "giusto prezzo".

rispondi

RE: Nuova inchiesta di Report sul glifosato

Scritto mercoledì 15 novembre 2017 - 17:16

La tecnica descritta dall'agricoltore intervistato si basa sul disturbare il meno popssibile il terreno, con molteplici vantaggi agronomici e ambientali, prima che economici. Il glifosate, nel caso specifico, è vero che risparmia i costi di alcune lavorazioni, ma riduce contemporaneamente l'erosione eolica e idrica dei terreni, riduce l'evaporazione e aumenta la ritenzione idrica dei suoli, mantiene in superficie la sostanza organica diminuendo la necessità di concimazione, riduce la compattazione dei terreni migliorando lo sviluppo radicale delle colture. E questi sono solo alcuni degli aspetti positivi legati alla tecnica descritta dall'agricoltore, quelli più macroscopici. Il fatto che lo vietino in UE ma si continui a importare derrate dall'estero non influirà significativamente sul contenuto di glifosate nella pasta, come il bando alla coltivazione di OGM non influisce sulla quantità di mangimi OGM utilizzati nelle filiere italiane DOP, ecc.

rispondi

RE: Nuova inchiesta di Report sul glifosato

Scritto giovedì 16 novembre 2017 - 19:15

Parliamo di numeri:

- DL50 nicotina: 1 mg/kg orale nei ratti (fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Nicotina)

- DL50 caffeina: circa 150 mg/kg orale nell'uomo (fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Caffeina)

- DL50 glifosate: > 5000 mg/kg orale nei ratti (fonte: http://www.agrofarma.info/it/agrofarmaci/glyfos-ultra/10209, scheda di sicurezza in pdf)

Cosa è più "sicuro"?

rispondi

RE: Nuova inchiesta di Report sul glifosato

Scritto lunedì 20 novembre 2017 - 22:28

Interessante le analisi della puntata 2. Il resto solo chiacchiere...
Video

rispondi

RE: Nuova inchiesta di Report sul glifosato

Scritto lunedì 20 novembre 2017 - 22:31

Link corretto al video

feelingbio wrote:

Interessante le analisi della puntata 2. Il resto solo chiacchiere...
Video

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia