Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

La redazione di AgroNotizie

Alessandro Vespa

Alessandro Vespa

Corrispondente da Roma

Vede per la prima volta la luce circa 43 anni orsono a Roma, dove attualmente vive dopo aver trovato la carriera di cervello in fuga decisamente inadatta alla sua natura.

Laureato in Lingue e Letterature Straniere Moderne, ex barman, ex comparsa, ex metalmeccanico, ex emigrante e, ormai, ex studente, approda al mondo della comunicazione agricola nel  2003, collaborando stabilmente con la redazione della rivista di Unacoma, 'Mondo Macchina', e “specializzandosi” in meccanizzazione applicata all’agricoltura e al movimento terra.

Nel 2004 diventa corrispondente per il centro e sud Italia delle riviste cartacee 'MT (Movimento Terra)', 'RIS (Rivista Italiana del Sollevamento)' e 'PF (Perforazioni e Fondazioni)'.

Dal 2005 al 2011 si occupa della gestione dell’ufficio stampa di UNIMA e mette su famiglia. Nel frattempo collabora, più o meno saltuariamente, con le principali testate cartacee a diffusione nazionale specializzate in tematiche agricole.

All'inizio del 2012 abbandona la carriera di spacciatore di comunicati per tornare con AgroNotizie a fare giornalismo a tempo pieno; attività che ha intenzione di sviluppare negli anni a venire. Sempre che i maya non avessero ragione...

Sfoglia gli articoli di Alessandro Vespa

Contatta l'autore

Made in Italy, i numeri della qualità Dop e Igp

Presentato a Roma il Rapporto Ismea-Qualivita dal quale è emerso il buono stato di salute del settore agroalimentare e vitivinicolo nazionale
tavolo-relatori-rapporto-ismea-qualivita-agroalimentare-roma-7-feb-2017-fonte-alessandro-vespa

Alessandro Vespa di Alessandro Vespa

Le produzioni agroalimentari certificate made in Italy continuano a viaggiare a gonfie vele. E' questo, in estrema sintesi, quanto emerso nel corso della presentazione del Rapporto Ismea-Qualivita di ieri, 7 febbraio 2017. L'Italia mantiene il suo primato mondiale nel settore delle produzioni certificate Dop, Igp e Stg, con 814 prodotti dei com­parti food e wine e ben tredici nuove registrazioni nel corso del 2016. Anche a livello globale con 69 nuovi prodotti registrati del comparto food, di cui 65 in paesi Ue e quattro in paesi extra Ue, le Indicazioni geografiche continuano a crescere e chiudono il 2016 con 2.959 Ig all'appello (23 fuori Europa). Nel 2015 sono cresciute del +5,1% le vendite in valore dei prodotti food Dop Igp presso la grande distribu­zione nazionale, a fronte del +1,9% della categoria agroalimentare nel suo complesso. Per il wine l'incidenza dei vini certificati presso la grande distribuzione, senza considerare gli

Biologico, a che punto è il settore?

L'analisi è stata fatta a Roma durante un seminario focalizzato sui risultati dell'attività della Rete rurale nazionale. Al centro dell'incontro l'informazione e la comunicazione, nonché il rapporto tra l'agricoltura biologica e il territorio
tavolo-relatori-seminario-agricoltura-biologica-roma-6-feb-2017-fonte-alessandro-vespa

Alessandro Vespa di Alessandro Vespa

Il boom del biologico prosegue a macchia di leopardo tra criticità amministrative e di mercato. E' questo, in una riduzione ai minimi termini, quanto emerso a Roma nel corso del seminario "Agricoltura biologica: i primi risultati delle attività della Rrn 2014-2020". L& ...

Agroalimentare, benvenuta Agronetwork

La nuova associazione, costituita da Confagricoltura, Nomisma e Luiss, avrà l'obiettivo di valorizzare il made in Italy attraverso l'integrazione tra produzione, trasformazione industriale e nuovi modelli di business
mario-guidi-di-confagricoltura-e-luisa-todini-di-agronetwork-presentazione-agronetwork-roma-3-feb-2017

Alessandro Vespa di Alessandro Vespa

Nasce Agronetwork, l'incubatore di idee e dialogo targato Confagricoltura, Nomisma e Luiss. La nuova associazione non sarà un organo di rappresentanza, ma si pone l'obiettivo di valorizzare il sistema agroalimentare in una logica di integrazione tra produzione, trasformazione industri ...

Ortofrutta, ai nastri di partenza la campagna #nonsoloananas

Siglato il protocollo di intesa tra Unaproa e Fipe. Obiettivo: promuovere e valorizzare frutta e verdura di qualità nei menù dei ristoranti
ortofrutta-firma-protocollo-di-intesa-unaproa-fipe-fonte-alessandro-vespa

Alessandro Vespa di Alessandro Vespa

Una buona notizia per chi è stanco dell'egemonia di ananas e fragole, declinate o meno con gelato, zucchero e limone o maraschino, nei menù di frutta dei ristoranti: Unaproa (Unione nazionale tra le organizzazioni dei produttori ortofrutticoli, agrumari e di frutta in guscio) e Fip ...

Agrinsieme, Giorgio Mercuri è il nuovo coordinatore

Succede al presidente della Cia Dino Scanavino. Sviluppo e aggregazione, Pac post 2020, import ed export e lavoro in agricoltura i temi principali su cui si baserà l'azione dell'associazione nel 2017
scanavino-mercuri-guidi-agrinsieme-9-gen-2017-fonte-alssandro-vespa

Alessandro Vespa di Alessandro Vespa

Sarà Giorgio Mercuri il nuovo coordinatore di Agrinsieme. Il presidente dell'Alleanza delle cooperative italiane settore agroalimentare succede nell'incarico a Dino Scanavino, presidente Cia, che ha guidato nell'ultimo anno e mezzo l'associazione che riunisce Cia, Confagricolt ...

Ortofrutta, meno sprechi e maggiore shelf life grazie al nuovo packaging

Frutto della collaborazione tra il Consorzio Bestack e l'Università di Bologna, gli innovativi imballaggi in cartone ondulato attivo contrastano la deperibilità del prodotto grazie all'aggiunta di sostanze naturali. Previsto nel 2017 il lancio sul mercato
maio-gadda-attoma-lanciotti-e-dall-agata-packaging-camera-dei-deputati-dic-2016-fonte-alessandro-vespa

Alessandro Vespa di Alessandro Vespa

Presentato alla Camera dei deputati a Roma, alla presenza di Maria Chiara Gadda e di Marco Di Maio, il nuovo packaging anti spreco brevettato dal Consorzio Bestack insieme all'Università di Bologna. Si tratta di un'innovativa confezione che, grazie a sostanze naturali aggiu ...

Agroalimentare, la cooperazione che vince

Nel 2015 sono state 4.722 le imprese attive associate, con 90.542 addetti e 771mila adesioni. Questi i dati del nuovo rapporto dell'Osservatorio della cooperazione agricola italiana
ersilia-di-tullio-andrea-olivero-giorgio-mercuri-osservatorio-della-cooperazione-agricola-italiana-6-dic-2016-fonte-alessandro-vespa

Alessandro Vespa di Alessandro Vespa

Il mondo della cooperazione agricola si ostina a sfornare numeri positivi. E' quello che emerge dal nuovo rapporto dell'Osservatorio della cooperazione agricola italiana, istituito dal ministero delle Politiche agroalimentari e forestali e sostenuto dalle quattro organizzazioni di rappr ...

L'olio d'oliva made in Italy alla conquista del mondo

Qualità, designazioni di origine e tracciabilità rendono il prodotto una vera e propria eccellenza. Importante anche l'educazione dei consumatori, come evidenziato nel convegno "Evoluzione del sistema della qualità olivicola"
tavolo-convegno-qualita-olivicola-roma-2016-fonte-alessandro-vespa

Alessandro Vespa di Alessandro Vespa

Sarà la qualità a spingere l'olio d'oliva italiano alla conquista dei mercati mondiali. Questo, in estrema sintesi, quanto emerso nel corso del convegno "Evoluzione del sistema della qualità olivicola" tenutosi a Roma, presso la sede Coldiretti e organizza ...

"Agricoltura: è tempo di cambiare"

Meno burocrazia e più spazio ai giovani attraverso il ricambio generazionale. Questi i temi principali dell'assemblea nazionale della Cia
assemblea-cia-roma-nov-2016-fonte-alessandro-vespa

Alessandro Vespa di Alessandro Vespa

Si è chiusa a Roma l'assemblea nazionale 2016 della Cia, incentrata sul tema "Agricoltura: è tempo di cambiare" e che si è articolata in due fasi distinte: una prima, dedicata ai temi della semplificazione della rappresentanza e degli assetti istituzionali, alla qu ...

C'era una volta la dieta mediterranea

Food social gap, la diversa capacità di accesso ad alimenti come carne e pesce, pasta, frutta e verdura. E' questo lo scenario emerso nel corso della presentazione del rapporto Censis "Il valore dell'alimento carne e le nuove disuguaglianze"
tavolo-presentazione-roma-rapporto-censis-food-social-gap-fonte-alessandro-vespa

Alessandro Vespa di Alessandro Vespa

La crisi sta soffocando la dieta mediterranea, mentre si allarga in maniera più che allarmante il divario socioeconomico evidenziato dalla drastica mutazione delle abitudini alimentari degli italiani. E' questo lo scenario che si è prospettato a Roma nel corso della tavola roton ...

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 23 febbraio a 130.889 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner