Carni di vitello di età inferiore agli otto mesi: aiuto per l'ammasso privato

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato al 7 novembre 2020. A cura di CICA Bologna, Assistenza tecnica e servizi per lo sviluppo delle imprese

231 Academy CICA Bologna di 231 Academy CICA Bologna

bistecca-bistecche-carne-vitello-bovino-bovini-by-sergio-martinez-adobe-stock-750x498.jpeg

La concessione dell'aiuto è stata disposta dal Mipaaf (Foto di archivio)
Fonte foto: © Sergio Martínez - Adobe Stock

Nell'ambito del Fondo emergenziale per le filiere in crisi previsto ai sensi dell'articolo 222 del decreto legge 19 maggio 2020, n.34, il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali ha disposto la concessione di un aiuto per l'ammasso privato di carni di vitello di età inferiore agli otto mesi.

Le aziende beneficiarie sono le imprese agricole di allevamento e/o le imprese, anche in forma di cooperativa, di macellazione e/o trasformazione di carni di vitello, allevati e macellati in Italia, di cui abbiano esclusiva proprietà e che attivino forme di ammasso privato ai sensi del Titolo secondo del decreto ministeriale 23 luglio 2020, per cui potranno ottenere un importo complessivo di aiuto pari a 1.785 euro per tonnellata di prodotto.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato al 7 novembre 2020, fino ad esaurimento delle risorse finanziarie disponibili a legislazione vigente al momento dell'autorizzazione alla fruizione dell'agevolazione.


Assistenza tecnica e servizi per lo sviluppo delle imprese 
nei seguenti settori
Agricoltura
 Progettazione e Sviluppo 
Finanziamenti pubblici agevolati
Organizzazione Aziendale
Energie Rinnovabili
Sito internet:  www.cicabo.it

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: C.I.C.A. Bologna

Autore:

Tag: carne leggi e decreti scadenze bovini

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 244.507 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner