Phibro animal health: più prevenzione, meno antibiotici

Nel nostro paese l'azienda statunitense offre una serie di prodotti nutrizionali indirizzati a chiunque voglia dare un taglio al consumo di farmaci. Ne parliamo con Paolo Bozzi, referente per il mercato italiano

Allevatori Top di Allevatori Top

Info aziende
bovini-in-stalla-che-mangiano-feb-2019-allevatori-top.jpg

OmniGen-AF® è stato testato anche in Italia dall'Università di Bologna (gruppo del professore Formigoni) su vacche da Parmigiano Reggiano

Una lunga storia, quella di Phibro animal health. Nata in Europa a inizio '900 come Philip Brothers, poi approdata e cresciuta negli Stati Uniti, alla fine del secolo scorso l'azienda ha realizzato una serie di investimenti nel campo prima della chimica e poi dei mangimi medicati, fino alla quotazione alla Borsa di New York tra i titoli tecnologici (Nasdaq), avvenuta nel 2014. Un evento che l'ha portata ad accorpare vari marchi sotto il nome di Phibro animal health.

Scarica la rivista Allevatori Top

"Attualmente - ci spiega Paolo Bozzi, referente italiano per ciò che riguarda le specialità nutrizionali destinate alla vacca da latte - l'azienda sta investendo in tutto ciò che possa aiutare gli allevatori a diminuire l'uso di farmaci antibiotici. Ecco quindi, la nostra linea di prodotti nutrizionali di cui fanno parte anche OmniGen-AF® e Animate®, e gli investimenti realizzati nel campo della ricerca sui vaccini".

Paolo Bozzi, dairy technical specialist di Phibro animal health
Paolo Bozzi, dairy technical specialist di Phibro animal health


Ampiamente testato

Come sopra accennato, per quanto attiene alla zootecnia bovina e in particolare al mondo della vacca da latte, OmniGen-AF® è senza dubbio il prodotto nutrizionale Pahc (Phibro animal health corporation) più conosciuto. Parliamo infatti di un efficace rimedio a qualsiasi stress che la lattifera sia chiamata ad affrontare nel corso del suo ciclo vitale.

Somministrato durante lo svezzamento, OmniGen-AF® è efficace anche ai fini della prevenzione delle malattie respiratorie dei vitelli
Somministrato durante lo svezzamento, OmniGen-AF® è efficace anche ai fini della prevenzione delle malattie respiratorie dei vitelli

"È stata condotta una corposa serie di studi scientifici (oltre 75 lavori pubblicati) e di esperienze di campo realizzate su ampia scala - precisa Bozzi - che hanno dimostrato che OmniGen-AF® ripristina la piena funzionalità del sistema immunitario della bovina in situazioni stressanti. Vanno quindi inclusi gli stress termici, dovuti a caldo e freddo intenso, gli stress di natura fisiologica, legati ad esempio al parto o alla messa in asciutta, e gli stress di tipo comportamentale quali possono essere quelli dovuti alle gerarchie all'interno di un gruppo di animali. La capacità che ha OmniGen-AF® di mantenere sempre al top la risposta immunitaria della bovina porta a una netta diminuzione, mediamente intorno al 20%, degli eventi sanitari come mastiti e metriti, e dunque a un minore consumo di antibiotici.

Ripeto, è quanto indica una documentazione scientifica straordinariamente corposa per un prodotto nutrizionale ed è quanto dimostrano diversi studi di campo realizzati su larga scala: negli Usa sono state seguite 473mila vacche nell'arco di otto anni, in Europa 11.700 capi. E si è sempre trattato di prove che prevedevano l'Immunity challenge, ovvero sperimentazioni a condizioni reali, in cui sono state misurate e confrontate le performance prima e dopo l'inserimento in razione di OmniGen-AF®"
.

Parte dei numerosi studi su OmniGen-AF® sono stati condotti anche sugli allevamenti da carne
Parte dei numerosi studi su OmniGen-AF® sono stati condotti anche sugli allevamenti da carne


Universalmente diffuso

Oggi, in virtù delle sue prerogative, OmniGen-AF® è titolare fisso delle razioni servite in migliaia di allevamenti a 3 milioni di vacche da latte in giro per il mondo, soprattutto in mercati di riferimento come Stati Uniti e Israele, o come l'Olanda in Europa. E parliamo di un prodotto senza limitazioni, che può essere somministrato a vitelli e manze, essere inserito nelle razioni dell'asciutta e per l'intera durata della lattazione.

"In Italia - segnala ancora il nostro interlocutore - il prodotto è disponibile dal 2015. Dopo un primo periodo di distribuzione in esclusiva, oggi OmniGen-AF® può trovare posto in qualsiasi mangime o integratore, per venire più efficacemente incontro alle richieste e alle necessità degli allevatori".

Scarica la rivista Allevatori Top
 
a cura della redazione

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Allevatori Top

Autore:

Tag: allevamento bovini antibiotici

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 183.413 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner