Vivai Quadrifoglio, quando l'impianto è "chiavi in mano"

Un sistema di produzione vivaistico mirato alla vendita di piante di qualità: è quello messo a punto dall'azienda di Bagnacavallo, in provincia di Ravenna, che assiste e accompagna il produttore frutticolo

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Contenuto promosso da Azienda Agricola Quadrifoglio Vivai Società Agricola
Nettarine-PitLane-PitStop-Quadrifoglio.jpg

Nettarina Pit Lane, varietà a frutto dolce commercializzata dai Vivai Quadrifoglio
Fonte foto: Vivai Quadrifoglio

Un buon frutto si ottiene anche scegliendo adeguate varietà, acquistando piante certificate ed effettuando buone pratiche di coltivazione. Questo buon frutto permetterà all'agricoltore di ottenere un buon reddito. Per farlo è necessario rivolgersi a vivaisti competenti e professionali, che assistono ed accompagnano il produttore frutticolo nel suo cammino. I Vivai Quadrifoglio di Bagnacavallo, in provincia di Ravenna, sono tra questi ed hanno messo a punto un sistema di produzione vivaistico mirato alla vendita di piante di qualità ed alla realizzazione d'impianti da frutto chiavi in mano.

Diamo però una definizione d'impianti chiavi in mano. "Per noi - spiega Roberto Bondi, dei Vivai Quadrifoglio - vuol dire che l'imprenditore s'impegna nei confronti del cliente a fornire tutte le prestazioni necessarie affinché l'opera sia ultimata, completa e pronta per l'uso. In questo modo il cliente finale potrà conoscere anche preventivamente il prezzo finale di quello che acquista senza il rischio di avere sorprese".

Andiamo nel dettaglio dei vari punti salienti di un buon impianto. "La sanità e la garanzia del materiale di propagazione - prosegue Bondi - è un primo elemento fondante per un frutteto, ancora di più quando le piante vengono messe a dimora in un terreno che non è mai stato coltivato o che ha visto coltivare orticole ed estensive. Per questo motivo il nostro materiale vivaistico nasce seguendo precise normative fitosanitarie. Al momento dell'acquisto della pianta il cliente avrà l'adeguato cartellino per dimostrarne la qualità, la provenienza, l'assenza di virus e fitoplasmi e l'assenza di altre malattie invalidanti".
 
Pesco
Tra i prodotti di Vivai Quadrifoglio vi sono le drupacee 
(Fonte foto: © ehaurylik - Fotolia)

 
Oltre alla sanità della pianta è importante scegliere la giusta varietà. Solo in questo modo il risultato finale potrà essere soddisfacente, perché ogni varietà ha le sue caratteristiche, il suo target ed il suo mercato. "Nel nostro assorbimento varietale abbiamo le varietà migliori - dice Bondi -, quelle che il mercato ed il consumatore richiedono. In questo modo la probabilità di produrre al meglio e di fare reddito è sicuramente più alta. I parametri che abbiamo scelto e che le nostre varietà devono avere sono: sapore del frutto dolce e buono (con un contenuto zuccherino elevato ma ben bilanciato rispetto all'acidità), buon calibro (AA-AAA), polpa consistente ed aspetto attraente. Offriamo un servizio completo che va dalla scelta iniziale della varietà e del tipo d'impianto fino alla produzione dei frutti. In questo modo siamo sempre al fianco del frutticoltore moderno che vuole fare reddito, aiutandolo e consigliandolo durante tutta la fase produttiva".

Le drupacee sono sicuramente un gruppo di piante su cui i Vivai Quadrifoglio negli anni si sono maggiormente espressi. Ecco, ad esempio, alcune indicazioni che potrebbero essere date ad un frutticoltore che vuole fare pesco: "Le piante vanno acquistate a radice nuda - conclude Bondi - e possono essere messe a dimora a partire dal mese di ottobre fino ad arrivare alla fine di aprile. Devono essere certificate e garantite. Per quanto riguarda il sistema d'allevamento, i migliori sono quelli a palmetta e fusetto, che possono produrre se ben fatte oltre 400 quintali ad ettaro. La nutrizione è importante, se non ben fatta preclude la produzione e la qualità dei frutti. Per quanto riguarda l'irrigazione il pesco richiede annaffiature abbondanti e regolari; ovviamente vanno evitati i sempre dannosi ristagni idrici".

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: frutticoltura drupacee vivaismo

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 261.749 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner