Modykano: il pomodoro a grappolo tutto italiano

La nuova varietà sviluppata da Syngenta è frutto di programmi di ricerca volti a elevare lo standard qualitativo dei prodotti mainstream

modykano-pomodoro-fonte-syngenta-20210201.jpg

Modykano

"Sviluppato in Sicilia nel nostro Centro di ricerca di Acate (Ragusa), Modykano è un pomodoro pronto a conquistare il mercato e la Gdo nazionale, grazie alla sua bellezza e alle sue caratteristiche" dichiara Bruno Busin, Product development specialist di Syngenta.

"Con l'introduzione di Modykano abbiamo voluto coniugare le esigenze produttive in termini di performance agronomiche con i requisiti richiesti dalla Gdo in termini di attrattività, qualità e shelf-life del prodotto. Grazie alle sue caratteristiche Modykano identifica il vero tondo liscio".

Le sue bacche, si legge in una nota dell'azienda, sono di ottima consistenza e pezzatura e di un bel colore rosso attraente. Ottima la tolleranza al cracking. Il grappolo è uniforme ed elegante e i frutti hanno una elevata tenuta nel post raccolta.
La varietà è ideale per la coltivazione nei cicli invernali in Sicilia perché non teme il freddo e le escursioni termiche.

La pianta è sana, vigorosa e ben si adatta ai cicli lunghi di coltivazione con trapianti di settembre fino ai primi di ottobre.
Modykano si caratterizza per long shelf-life, elevata produttività, pezzatura uniforme, gusto e resistenze genetiche.

Per maggiori informazioni e per la scheda varietale visitare questa pagina

Fonte: Syngenta

Tag: orticoltura

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 256.155 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner