Marche, 2 milioni per il florovivaismo

Contributi da mille a 20mila euro per fornire liquidità alle aziende dopo l'emergenza Covid-19. Scadenza il 20 luglio 2020, all'interno il link al bando

vivaismo-floricolo-fiori-florovivaismo-serre-by-dutchscenery-fotolia-750-1.jpeg

Florovivaismo, le Marche stanziano 2 milioni per il settore (Foto di archivio)
Fonte foto: © DutchScenery - Fotolia

Le Marche hanno stanziato 2 milioni di euro per il sostegno straordinario alle imprese florovivaistiche dopo l'emergenza legata la coronavirus, aprendo un bando apposito.

L'obiettivo è quello di fornire liquidità alle imprese, danneggiate fortemente dal blocco totale delle attività di questa primavera.

L'aiuto è costituito da un contributo una tantum da mille a 20mila euro calcolato in base al fatturato. Tutte le domande saranno finanziate, e nel caso in cui le richieste totali siano superiori ai 2 milioni stanziati, i fondi saranno ripartiti proporzionalmente sempre in base al fatturato.

Possono fare domanda di aiuto tutte le aziende florovivaistiche regolarmente iscritte alla Camera di commercio con terreni destinati al florovivaismo nel territorio marchigiano. Per i vivaisti è necessaria anche l'iscrizione al Ruop gestito dall'Assam.

Le domande devono essere inviate tramite il portale Siar entro il 20 luglio 2020 utilizzando la modulistica e le istruzioni presenti sulla pagina dedicata della Piattaforma 210.

Per maggiori informazioni si rimanda quindi alla pagina dedicata e al testo completo del bando.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.627 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner