La frutticoltura italiana piange Gilberto Molari

L'inventore del lampone Enrosadira©* si è spento il 3 aprile all'età di 55 anni a Cesena (Fc)

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

molari-gilberto-vivaimolarigatti-2016macfrut-byagronotizie-750x500.jpg

Gilberto Molari, proprietario e Ceo dei vivai Molari e Gatti di Cesena (FC)
Fonte foto: © Agronotizie

Nella giornata di venerdì 3 aprile 2020 è venuto a mancare Gilberto Molari, uno dei protagonisti della fragolicoltura e del settore dei piccoli frutti degli ultimi trent'anni, grazie alla sua attività di ricercatore ed innovatore sia in campo agronomico che varietale. Aveva 55 anni.

L'azienda Vivai Molari e Gatti alla fine degli anni Settanta produceva fragole da circa un decennio, conferendo il proprio prodotto alle cooperative del cesenate. Fu allora che un giovane Gilberto Molari avverte la necessità di poter disporre di materiale vivaistico diverso da quello comunemente utilizzato. Grazie ai terreni sabbiosi della costa romagnola, comincia l’attività vivaistica per la produzione di piante di fragola, dapprima per il proprio fabbisogno e per poche altre aziende, e poi successivamente come vera e propria attività produttiva su larga scala. Alla produzione di fragole si affianca successivamente quella dei berries, con il lampone come specie trainante: si ricorda tra le sue varietà Enrosadira©*, medaglia d'oro al Macfrut innovation award 2015.

"La ricerca di nuove varietà - diceva Gilberto - in campo agricolo, e frutticolo in particolare, è elemento fondamentale per far sì che il produttore possa coltivarle al meglio e per far sì che il consumatore possa mangiare tale prodotto. I berries si sono estesi negli ultimi anni per ambienti, superfici e numero di specie e questi aspetti hanno fatto sì che l'innovazione tecnica e tecnologica e la ricerca di nuove varietà abbiano portato i ricercatori a spingere sempre di più sull'acceleratore".

Gilberto Molari ha dedicato la sua vita alla ricerca in ambito agricolo e varietale, soprattutto nell'ambito della ricerca su fragole e lamponi. E' rimasto attivo fino all'ultimo nel settore dell'innovazione varietale, alla ricerca di varietà che potessero dare piena soddisfazione del cliente e che si potessero contraddistinguere per l'inconfondibile sapore, la qualità e la rusticità.
Dal 2011 è stato Partner del portale Plantgest ed ha supportato lo sviluppo e la crescita della Community di Image Line Network.


L'autore, il direttore responsabile di AgroNotizie e la redazione tutta si uniscono al cordoglio per la perdita di Gilberto Molari.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: frutticoltura

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 239.048 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner