Soluzioni per ogni esigenza

Disponibile la "Linea mais 2019" di Syngenta: nuovi ibridi, progetti, mezzi di difesa e strumenti digitali per una maggiore redditività delle aziende maidicole italiane

Info aziende
syngenta-linea-mais-2019-apertura.jpg

Disponibile la nuva Linea Mais di Syngenta per il 2019

Strategica e quindi sempre più preziosa per l'economia agroalimentare italiana.
È la coltura del mais, alla base delle molteplici filiere nazionali di pregio che qualificano il made in Italy nel mondo. Il mais sostiene una zootecnia moderna ed efficiente, ma è anche pilastro della produzione di energie rinnovabili come il biogas. Una coltura dalle molteplici virtù sulla quale vanno poste quindi le massime attenzioni.

Proprio in tal senso Syngenta rafforza anche nel 2019 la propria presenza e il proprio impegno, investendo in nuovi progetti, nuovi strumenti tecnici, nuovi servizi e nuove soluzioni, tutte basate su ibridi e mezzi di difesa di alto profilo tecnico, armonizzati da sapienti tecniche agronomiche finalizzate alla massimizzazione delle rese anche tramite strumenti digitali moderni, afferenti alla galassia nota come Agricoltura 4.0.

Non a caso Mais in Italy, lo specifico progetto sviluppato da Syngenta, è stato identificato da Confagricoltura quale strumento efficace per raggiungere gli obiettivi del miglioramento della produttività agricola, la diffusione delle buone pratiche agricole a supporto della biodiversità, la promozione e la diffusione di programmi di formazione dedicati all'uso sostenibile dei mezzi tecnici in agricoltura e di tutte le attività che contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDG) sottoscritti con l'Agenda 2030.
 

Novità dieci e lode

Il 2019 vedrà l'arrivo di dieci nuovi ibridi nel portafoglio mais di Syngenta, il quale registra in tal modo il più alto grado di rinnovamento degli ultimi anni sul mercato, rivoluzionando l'offerta tecnica a favore dei maiscoltori. Sono infatti 21 gli ibridi proposti quest'anno da Syngenta, in larga parte caratterizzati da peculiarità da "Best in Class", atti a soddisfare le più disparate esigenze quanto a destinazioni d'uso, ovvero granella, pastone e trinciato, sia per usi zootecnici sia per la filiera legata al biogas.

Nel grande filone del mais da trinciato entrano in scena soprattutto SY Gladius e SY Giants, ovvero la miglior espressione del trinciato sia quando il mais venga coltivato in primo raccolto, sia in successione a cereali autunno-vernini, in secondo raccolto. Approccio colturale, quest'ultimo, nel quale Syngenta è in grado di offrire una proposta tecnica completa ad alto rendimento grazie agli orzi ibridi della propria Linea Hyvido.

A favore del benessere e della produttività degli allevamenti, SY Gladius ed SY Giants sono caratterizzati da un'elevata digeribilità dovuta alle caratteristiche delle proprie fibre. Ciò permette anche di posticipare l'epoca di raccolta, massimizzando il contenuto di amido del trinciato e quindi la sua efficienza nutrizionale nella razione. A favorire ulteriormente tali peculiarità, concorre anche un elevato stay green che permette ai maiscoltori di sfruttare un'ampia finestra di raccolta, massimizzando la produzione di energia per ettaro e il valore nutrizionale del prodotto finale. Non a caso, i valori analitici rilevati dagli studi condotti su SY Gladius ed SY Giants evidenziano mediamente un contenuto di amido del trinciato più alto del 6% rispetto ai migliori standard di mercato, con ripercussioni concrete anche sulla resa in latte, stimata in un chilo in più al giorno per capo.

A SY Gladius ed SY Giants si affiancano SY Antex ed SY Fuerza, i quali da parte loro si collocano nel segmento della granella e del pastone, massimizzando la produttività in ogni condizione di campo. SY Antex, disponibile già dal 2018, e SY Fuerza si posizionano infatti nel segmento alto di mercato quanto a contenuto di amido, il quale varia negli ibridi disponibili sul mercato fra un minimo del 65% e un massimo del 75%, con una digeribilità che varia tra l'85% e il 95%.
Le due nuove proposte di Syngenta hanno dimostrato di posizionarsi ai massimi livelli in tale range, sia in termini di contenuto di amido per unità di sostanza secca, sia in termini di digeribilità dell'amido disponibile, quando posti a confronto con gli ibridi vitrei e semi vitrei più venduti in Italia.

Sempre per il segmento granella altra novità nel portfolio è SY Carioca, ibrido con ciclo medio precoce in grado di massimizzare le rese in condizioni di stress e con granella sana e colorata.
 

Protezione completa, da subito

Anche la migliore genetica del mondo nulla può però contro le avversità che possono aggredirne i semi non appena questi siano stati posti in campo. Per scongiurare tali aggressioni da parte dei patogeni, Syngenta lancia Celest® Quattro, nuovo conciante fungicida che basa la completezza della sua azione sulla presenza di ben quattro diverse sostanze attive, capaci di offrire alla coltura massima protezione a largo spettro, migliorandone lo sviluppo sin dalle primissime fasi.

Celest® Quattro è il conciante a quattro vie contro gli agenti del marciume che albergano nel terreno
Celest® Quattro è il conciante a quattro vie contro gli agenti del marciume che albergano nel terreno

I benefici della concia con Celest® Quattro sono quindi la salvaguardia dell'investimento iniziale tramite nascite più omogenee con plantule sane e più vigorose. Ovvero le basi per ottenere un concreto incremento finale delle rese. Quattro, in un solo prodotto: fludioxonil offre attività residuale prolungata e parziale attività sistemica, mentre metalaxil-M, thiabendazolo e azoxystrobin mostrano comportamento sistemico, assicurando perfetta copertura contro patogeni del genere Fusarium, Rhizoctonia e Pythium, principali agenti del marciume delle plantule di mais.

Contro gli insetti terricoli è invece possibile distribuire nel solco di semina Force® Ultra, il geoinsetticida efficace contro diabrotica ed elateridi, mentre a controllare le malerbe sono da sempre standard di riferimento erbicidi di pre-emergenza come Lumax®, Camix®, Dual® Gold e Primagram® Gold, i quali assicurano la necessaria pulizia del terreno dalle malerbe proprio quando la coltura è più sensibile alla loro competizione, ovvero nelle fasi iniziali.
SY Gladius di Syngenta: massima espressione del mais da trinciato, sia di primo, sia di secondo raccolto
SY Gladius di Syngenta: massima espressione del mais da trinciato, sia di primo, sia di secondo raccolto