Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Castagne, in aumento i volumi in Italia

Le prime stime sono emerse in occasione dell'incontro europeo della castagna tenutosi in Spagna. Fondata la rete Eurocastanea

castagne-castagno-by-photolife95-fotolia-750.jpg

La nona edizione di Eurocasta si è tenuta a Plasencia, in Spagna
Fonte foto: © photolife95 - Fotolia

Le prime stime del raccolto di castagne 2018 sono emerse alla tavola rotonda che ha visto riunirsi i principali paesi produttori. Il Portogallo, principale paese produttore, annuncia un raccolto inferiore al 15-20% e un ritardo di circa tre settimane. L'Italia sta progressivamente aumentando i suoi volumi a 28mila/30mila tonnellate grazie al controllo del cinipide. La Francia dovrebbe avere un raccolto normale, forse un po' basso per i frutteti non irrigati. Infine, il raccolto della Spagna dovrebbe essere piuttosto buono secondo le regioni e dovrebbe garantire un'interessante qualità di frutta.

Questi i dati emersi in occasione del 9 ° Incontro europeo della castagna, Eurocasta, dal 13 al 15 settembre scorsi a Plasencia, in Spagna. L'evento, organizzato da Areflh, dal gruppo di cooperative Valle Del Jerte, da Fundecyt-Pctex e dalla regione di Estremadura, ha visto la partecipazione di oltre 180 rappresentanti del settore europeo del castagno, provenienti da Francia, Portogallo, Italia e Stati Uniti.
 

E' nata Eurocastanea

E' stata ufficialmente fondata la rete europea del castagno Eurocastanea. L'accordo è stato siglato in presenza del vicepresidente di Areflh, Jean-Louis Moulon, e dei quattro rappresentanti dei paesi coinvolti: la Snpc per la Francia, Red Estatal del Castaño per la Spagna, Refcast per il Portogallo e Csdc per l'Italia. Questa rete europea è animata per Areflh.

Sono stati inoltre illustrati i diversi metodi di lotta contro le malattie del castagno, principale fattore limitante del suo sviluppo. Una visita tecnica alla cooperativa del Valle del Jerte, la cui produzione principale è la ciliegia ma che tratta anche la castagna, ha chiuso la giornata lavorativa. Il gruppo di cooperative Valle Del Jerte riunisce otto cooperative, commercializza 20mila tonnellate di prodotti e conta 3.500 membri).

La seconda giornata ha iniziato con delle visite tecniche che hanno portato i partecipanti alla fattoria El Común, nel territorio di Ibores. La ‘finca’ lavora 300 ettari di castagneti tradizionali e nuove piantagioni irrigate con la varietà Ferata e vende circa 800 tonnellate di castagne.

Tutte le presentazioni della conferenza saranno presto disponibili sul sito eurocastanea.org (attualmente in costruzione).

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner