Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Ottime prospettive per Jintao®, l'esclusivo kiwi a polpa gialla Jingold

Siamo ormai prossimi alla raccolta del kiwi a polpa gialla Jintao®, varietà gestita in esclusiva dall'azienda e commercializzata in tutto il mondo a marchio Jingold

Info aziende
campi-massimo-kiwi-jintao-fonte-jingold.jpg

Dai controlli effettuati emerge che la produzione attesa per il 2018 è piuttosto buona sia in termini di volume che di calibro medio

Ci avviciniamo alla raccolta di Jintao®, che avviene storicamente durante tutto il mese di ottobre, quando i singoli lotti di produzione, dislocati su tutto il territorio nazionale, vengono autorizzati alla raccolta da parte dei produttori associati una volta che i frutti hanno raggiunto i parametri organolettici stabiliti dall'ufficio tecnico Jingold.

Tali parametri, che vengono controllati a partire da alcune settimane precedenti al periodo stimato della raccolta, attraverso l'utilizzo di tecniche non distruttive, sono sostanza secca, colore della polpa e contenuto di solidi solubili.

Prima della raccolta viene effettuato anche un monitoraggio per stimare i volumi di produzione e i calibri attesi. A tale scopo viene utilizzato un modello previsionale che sfrutta un algoritmo sviluppato da una startup accademica, in grado di ridurre notevolmente il margine di errore rispetto ai normali metodi di stima.
Dai controlli effettuati emerge che la produzione attesa per il 2018 è piuttosto buona sia in termini di volume che di calibro medio.
L'aumento di produzione rispetto all'anno precedente è dovuto in particolare all'entrata in produzione di molti giovani impianti.
 
Kiwi di Jingold
 
Da un punto di vista agronomico e climatico la stagione è risultata fino ad oggi positiva. Le piogge frequenti nel periodo di fioritura hanno creato qualche difficoltà, ma al contrario hanno avuto effetti benefici sulle piante in estate. Il periodo estivo infatti è stato caratterizzato dalla presenza di piogge abbastanza frequenti, soprattutto nel Sud Italia, che associate a periodi di sole intenso hanno favorito l'attività fotosintetica delle piante e quindi hanno portato a un ottimo sviluppo della chioma - fattore positivo anche in prospettiva della stagione successiva - nonché alla formazione di frutti di buona pezzatura e qualità organolettica.

Si prevedono quindi contenuti di sostanza secca elevati e in ultima analisi una buona qualità generale dei frutti, presupposto imprescindibile per lo svolgimento di una campagna commerciale positiva.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner