Vog produrrà la Crimson Snow®

Il Consorzio ha firmato l’accordo con Kiku variety management per coltivare la mela a buccia rossa su 100 ettari di terreno in Alto Adige e commercializzarla in Europa

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

melacrimson-snow-fonte-vog.jpg

Vog produrrà la nuova varietà Crimson Snow®
Fonte foto: VOG - Consorzio delle Cooperative Ortofrutticole dell’Alto Adige

Una nuova mela Club si aggiunge alla produzione del Consorzio Vog, che dal 2020 metterà a dimora gli impianti per coltivare la Crimson Snow®, caratterizzata da buccia rosso porpora e polpa bianca.

Originaria dell’Australia con il nome varietale ‘MC38’, è stata messa a punto da Kiku variety management, licenziataria mondiale della varietà e detentrice dei diritti del brand, con la quale Vog ha firmato il contratto. Sono 100 gli ettari di terreno vocato dei contadini del Consorzio che verranno dedicati a Crimson Snow®.
 
La nuova varietà è caratterizzata da un’alta conservabilità: ha infatti una capacità di stoccaggio che si prolunga per quasi 12 mesi, mantenendo intatte le sue caratteristiche. Risulta adatta quindi per la vendita nella seconda parte della stagione, quando le altre varietà a buccia rossa sono meno disponibili. Il frutto non si ammacca e garantisce una facile lavorazione, contribuendo a rendere la mela particolarmente interessante per il commercio. Ma soprattutto è croccante e succosa, con un giusto equilibrio fra dolcezza e acidità.
 
La nuova varietà si affianca alle altre sette mele Club prodotte e commercializzate dal Consorzio Vog: Kanzi®, Pink Lady®, Rubens®, Modì®, Jazz, Envy e Yello®.

Il contratto stipulato con Crimson Snow® rientra appieno nel percorso di costante ricerca e sviluppo del Consorzio Vog – afferma Gerhard Dichgans, direttore del Vog – Siamo convinti che il futuro della mela passi per l’innovazione: nuove varietà che si distinguono per caratteristiche e utilizzo si stanno dimostrando in grado di riconquistare i consumatori. In questi primi anni di commercializzazione Crimson Snow® ha già dimostrato la sua validità, crediamo dunque che ci potrà portare grandi soddisfazioni”.

Crimson Snow cresce ancora grazie all’accordo con Vog – afferma Jürgen Braun, ad di Kiku Variety Management - Per noi si tratta di una tappa di sviluppo importante: il consorzio è un partner ideale per la sua forza e la sua affidabilità. Siamo in cerca di terreni adatti alla coltivazione della nuova mela e i terreni del fondovalle coltivati dai produttori del Vog si sono rivelati particolarmente vocati. La nuova alleanza porterà un contributo significativo al successo della nuova mela”.
 
La consumer acceptance di Crimson Snow® è molto elevata: i consumatori amano il colore rosso brillante della buccia (crimson in inglese significa “porpora”), la polpa chiara (ecco il motivo di “snow”), e il gusto esotico. Il mercato di riferimento della mela club attualmente è quello italiano ed europeo, ma per le sue caratteristiche organolettiche e l’elevata shelf life Crimson Snow® si presta benissimo ad essere esportata nelle lunghe distanze.
 
Crimson Snow® è coltivata in Italia anche da Rivoira Giovanni & Figli, Sanifrutta, Fratelli Clementi e Bio Meran. Attualmente la superficie totale destinata alla nuova mela Club nel nostro paese è di quasi 400 ettari, con l’obiettivo di arrivare a 550 entro il 2022 (700 in tutta Europa).
La produzione di quest’anno ha raggiunto le 4.500 tonnellate. Fra qualche anno, quando tutti gli ettari saranno a dimora si stima una produzione italiana di 20mila tonnellate.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.801 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner