Innovazioni per la lattuga

Da Nunhems, marchio di Bayer, nuove eccellenze varietali per la lattuga a pieno campo

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Bayer.

bayer-lattuga-2016.jpg

Nuove varietà di lattuga targate Nunhems

Field Day dedicato agli operatori del settore a San Mauro Pascoli, in Provincia di Forlì-Cesena: grande affluenza alla giornata in campo organizzata presso l’azienda agricola Manzolillo & Bartolini, a San Mauro Pascoli (Fc), per la presentazione delle varietà di lattuga Nunhems coltivate con la gestione fitosanitaria della divisione Crop Science di Bayer.

L’evento si inserisce all’interno delle attività formative di Bayer che nel 2016 potenzia la collaborazione tra Crop Science e Vegetable Seeds, la quale opera in Italia sotto il brand Nunhems, per essere il miglior partner dell’intera filiera orticola offrendo agli operatori del settore le proprie soluzioni, la professionalità e la specializzazione delle due strutture sul territorio.

L’incontro è stato organizzato in un momento molto particolare che vede le lattughe a pieno regime, proprio nel momento che precede la raccolta e in una zona particolarmente vocata, dove la lattuga a pieno campo esprime tutte le sue potenzialità produttive.

La ricerca di Vegetable Seeds in questo settore è sempre in pieno fermento: la gamma di lattughe Nunhems® è già decisamente ampia e a breve la espanderemo ulteriormente”, sostiene William Cavalieri, sales specialist lattuga di Vegetable Seeds per il Nord Italia. E prosegue: “Abbiamo deciso di organizzare una giornata in campo in un momento cruciale di questa coltivazione. I trapianti sono avvenuti a metà marzo, e oggi procederemo al raccolto”.
L’occasione migliore per mostrare il valore della proposta Bayer in orticoltura in termini di qualità e salubrità delle produzioni.
 

Le varietà presentate

NUN 07052 LTL* è la Foglia di Quercia Verde per pieno campo. Si fa apprezzare per la base chiusa. È piacevolmente ricca di foglie, dando a prima vista una percezione di ricchezza e di vigore.

Bataille è la Gentilina Bionda, ad alto vigore e con alta resistenza al Fusarium. Si presenta mediamente riccia, con una taglia di grandi dimensioni e una forma compatta.

Elsol è l'Iceberg che copre un ampio periodo di raccolta: dalla tarda primavera all'inizio dell'autunno. Oltre che per il mercato fresco, è destinata alla IV gamma grazie alla sua caratteristica di essere facilmente sfogliabile.

Janique è la Cappuccina da pieno campo primaverile-autunnale, di grande pezzatura. La sua buona tolleranza al freddo la rende ideale anche per i trapianti molto precoci. È adatta per il mercato fresco e per la IV gamma: la resistenza alla Nasonovia Ribisnigri assicura un interno cespo senza afide rosso.

Kiari è la Batavia Rossa compatta e dalla colorazione intensa, che vira dal verde della base al rosso scuro della testa. Per tutte le stagioni: d'inverno in serra, a pieno campo nel resto dell'anno. E con un’alta resistenza al Fusarium.

Luigi Di Camillo, field marketing specialist divisione Crop Science per le orticole area Centro Nord, si è soffermato sugli interventi di difesa per proteggere la lattuga a pieno campo: “Abbiamo sviluppato una linea di protezione conforme allo specifico disciplinare della Regione Emilia Romagna, che a sua volta fa capo alla linea guida nazionale del settore. Il principio su cui si basa il nostro intervento è quello di una difesa fitosanitaria integrata con mezzi chimici e biologici, per offrire agli agricoltori soluzioni di valore che contribuiscano all’aumento della produttività agricola salvaguardando la qualità e la salubrità delle produzioni”.

E la dimostrazione in campo di oggi ne è la conferma. “Prima del trapianto - continua Di Camillo - è stato applicato Contans WG®, fungicida biologico a base di Conythyrium minitans. Il prodotto controlla in maniera ottimale gli sclerozi (genere sclerotinia), bloccando lo sviluppo del micelio e la produzione delle ascospore. Per combattere la peronospora, invece, è stato impiegato Volare®, fungicida di riferimento per il controllo di questa problematica. L’applicazione di Movento®, aficida a doppia sistemia, e Decis EVO®, insetticida ad ampio spettro d’azione, hanno completato la protezione della coltura”.

Varietà ad alta resistenza, a cui si aggiungono soluzioni specifiche di difesa integrata: questo è il binomio vincente di Bayer per produzioni sostenibili, in linea con la mission di Bayer “Science for A Better Life”.