Nuova lattuga di Rijk Zwaan: decolorazione rallentata con Knox

Meno perdita di colore (pinking) e due giorni in più di conservazione grazie alla caratteristica che offre vantaggi a tutti gli attori della filiera

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

knox-rijk-zwaan-logo.jpg

Knox è stata presentata in occasione del Lettuce and Leafy Vegetable Conference

Nelle sue varietà di lattughe, Rijk Zwaan introduce una caratteristica che rallenta la decolorazione delle foglie causata dall’ossidazione dopo il taglio. La società di breeding olandese ha battezzato questa caratteristica Knox e ha presentato questa rivoluzionaria innovazione in occasione del Lettuce and Leafy Vegetable Conference ieri ad Antwerpen.

Knox aumenta il periodo di conservazione di circa due giorni; secondo Bauke van Lenteren, convenience manager, "la società soddisfa così una delle principali esigenze delle aziende di IV gamma. Con Knox non è più necessario disporre la lattuga già tagliata in confezioni a basso tenore di ossigeno; ciò permette di ridurre i costi e offre maggiori possibilità di creare mix di lattughe. Si elimina inoltre l’odore sgradevole caratteristico dell’apertura di una confezione a basso tenore di ossigeno".

Knox offre dei vantaggi anche agli altri attori della filiera. La maggiore durata, ad esempio, permette ai rivenditori al dettaglio di tenere più scorte e di ridurre i rifiuti. "Ovviamente questi vantaggi comportano anche una migliore esperienza d’acquisto per i consumatori che possono conservare più a lungo la confezione di insalata pronta - continua Van Lenteren -. Prevediamo che Knox porterà ad una frequenza maggiore degli acquisti e quindi anche del consumo di lattuga".

Testato ed approvato
Rijk Zwaan ha dedicato a Knox oltre 10 anni di lavoro. Il leader del mercato mondiale della lattuga ha messo in atto dei test per poter verificare se questa caratteristica era presente e l’ha riscontrata in una serra. Il tutto è poi stato confermato da varie prove pratiche e di laboratorio, a seguito delle quali questa caratteristica è stata introdotta il più rapidamente possibile in vari tipi di lattughe mediante incroci.

I visitatori del ‘Leafy Event’ possono vedere questa settimana le prime varietà Knox. Circa 10 varietà di diversi tipi di lattughe hanno ora questa caratteristica e sono state provate sul campo in collaborazione con produttori e aziende di IV gamma, con risultati positivi. Tramite i crop advisor, i produttori di tutto il mondo possono richiedere delle sementi di prova di queste varietà. Nei prossimi anni si prevede un rapido ampliamento dell’assortimento delle varietà con la caratteristica Knox.

Collaborazione
Rijk Zwaan cercherà insieme ai suoi partner le soluzioni ottimali per l’applicazione di questa proprietà. "Desideriamo sfruttare al meglio l’etichetta Knox e le conoscenze acquisite in questi anni, tenendo sempre aggiornati i nostri partnerSiamo orgogliosi di questa introduzione - conclude Van Lenteren -. Non soltanto per gli importanti vantaggi che Knox offre per tutta la filiera agroalimentare fino al consumatore, ma anche per il modo in cui siamo riusciti a realizzare questa innovazione insieme ai nostri colleghi". Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’esperto in zona di Rijk Zwaan.
 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.679 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner