Interpoma, grande successo per l'edizione 2014: 18.000 operatori

Soddisfazione di espositori e visitatori (+12,5% rispetto al 2012) per la nona edizione dell'evento internazionale dedicato alla mela

Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

interpoma-2014-fonte-fiera-bolzano-1.jpg

Grande successo per Interpoma, l’unica fiera la mondo dedicata alla produzione, conservazione e commercializzazione della mela

I numeri della nona edizione di Interpoma 2014, evento dedicato al mondo melicolo, e confermano il Trentino-Alto Adige come culla della mela: 423 aziende espositrici provenienti da 20 nazioni e 17.974 visitatori provenienti da oltre 70 Paesi diversi.

Tre quarti dei visitatori proviene da fuori Alto Adige, con un'alta percentuale da tutta Europa" riporta Reinhold Marsoner, direttore di Fiera Bolzano, che ha ospitato la manifestazione. Marsoner sottolinea in particolare un aumento dall’Europa dell’est (Serbia, Ucraina e Polonia). Visitatori sono arrivati a Bolzano da oltre 70 Paesi, come Afghanistan, Algeria, Argentina, Australia, Azerbaigian, Bangladesh, Bielorussia, Brasile, Canada, Cile, Cina, Corea del Sud, Egitto, Equador, Georgia, Giordania, Giappone, Haiti, India, Iran , Israele, Kazakhstan, Libano, Libia, Marrocco, Messico, Nuova Zelanda, Pakistan, Perù, Russia, Sud Afrika, Tunisia, Turchia Ucraina, Uruguay, Uzbekistan e Usa.

100% di commenti positivi
Dall’indagine condotta da Fiera Bolzano su un campione di 388 visitatori emerge che 100% degli intervistati valuta da “buona” (63%) a “molto buona” (34%), oppure “soddisfacente” (3%) la manifestazione e il 62% degli intervistati ha affermato di aver intenzione di concludere affari con gli espositori contattati.
Il pubblico di Interpoma è assolutamente specializzato, si tratta infatti di operatori del settore da tutto il mondo, per la maggior parte persone che si occupano di coltivazione di mele (55%), altre coltivazioni (17%), commercializzazione di frutta e verdura (11%) e commercio di macchinari agricoli (12%).


Soddisfazione degli espositori
Tutti gli espositori intervistati hanno dimostrato un grande entusiasmo per l’esito positivo della fiera.
Riccardo Zanzi, responsabile commerciale Vivai F.lli Zanzi, afferma: "Ormai partecipiamo da più di 10 anni, sia ad Agrialp sia ad Interpoma. La mia impressione è molto buona e siamo molto soddisfatti dei contatti acquisiti con operatori provenienti dai paesi dell'est. Interpoma è una fiera di massima importanza non solo per il mercato italiano, ma anche per quello estero. Torneremo sicuramente anche per la prossima edizione".

Anche Moira Marcon del marketing di Longobardi è rimasta molto soddisfatta: "Interpoma si sviluppa sempre di più mantenendo un livello molto alto e clienti sempre più internazionali. Questa è la nona volta che partecipiamo e possiamo dire che sta raggiungendo il livello di una Fruit Logistica. A noi piace molto l'aspetto internazionale, abbiamo notato un grandissimo afflusso di visitatori provenienti dal Canada, dall' America e dalla Grecia. Siamo molto contenti dell'andamento di questa manifestazione e sicuri di partecipare anche alla prossima".

Roberto Cimadon, direttore amministrativo di Holder Italia ha confermato: "Siamo contenti dei contatti che abbiamo registrato: puntiamo più sul mercato italiano ma abbiamo notato ampio interesse dai clienti austriaci e polacchi verso i nostri macchinari. Partecipare ad Interpoma è il nostro punto di partenza e ci saremo anche la prossima volta".

Grande interesse per i tour guidati e il congresso internazionale
240 persone hanno accolto con entusiasmo l’offerta di Interpoma, delle visite guidate a impianti melicoli sul territorio e 1040 sono i congressisti che hanno partecipato alle tre giornate del convegno internazionale “La Mela nel Mondo” con particolare interesse per i nuovi flussi di mercato e l’organizzazione dell’offerta nel commercio mondiale della mela, la frutticoltura sostenibile e le future evoluzioni innovative, le novità della scienza e della ricerca e per come la frutticoltura deve adeguarsi al cambiamento climatico.

Sul nuovo canale di Youtube sono diponibili, oltre al video di chiusura della manifestazione,
approfondimenti sul convegno, i tour, le novità degli espositori e le opinioni di operatori e relatori

Fonte: Fiera Bolzano

Tag: fiere interpoma

Temi caldi: Interpoma 2014

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 218.244 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner