Modì®: gusto unico e anima green

La Germania anche in quest’annata è in testa alla classifica dei mercati più recettivi. A seguire le orme dei tedeschi sono stati il mercato russo e quello britannico

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

modi-summer.jpg

La produzione totale è stata di 18.000 tonnellate

La campagna da poco conclusa ha confermato le aspettative positive del Consorzio Modì Europa e un ulteriore passo in avanti  per lo sviluppo commerciale di Modì® sui mercati internazionali. La produzione totale di 18.000 tonnellate si è distinta per le ottime caratteristiche estetiche e organolettiche che confermano il raggiungimento dell’obiettivo di standard qualitativo. Il de stoccaggio è stato destinato per circa l’85% all’estero e circa il 15% al mercato interno.

I consumatori tedeschi hanno espresso chiaramente il proprio apprezzamento nei confronti della mela Modì®, confermando la Germania anche in quest’annata in testa alla classifica dei mercati più recettivi. A seguire le orme dei tedeschi sono stati i responsabili di acquisto del mercato interno del mercato russo e di quello britannico, che hanno apprezzato le caratteristiche della polpa, particolarmente succosa, croccante e dolce al punto giusto per una intensa e piacevole sensazione di freschezza al palato.
Si confermano quindi ottimi segnali di risposta ricevuti dal trade internazionale e europeo - in particolare il canale Dm -  rispetto agli elementi distintivi della mela tra i quali spiccano, un gusto unico, la prolungata conservabilità e l’eco-sostenibilità in produzione, elemento della mela che ha riscontrato un forte gradimento nel consumatore rispetto all’offerta nel comparto di riferimento.

Il successo cosmopolita del brand è stato sancito durante la 22esima edizione di Fruitlogistica, evento berlinese durante il quale si è inaugurata la piattaforma Modì International, network che vede coinvolti importanti players della produzione e della commercializzazione melicola mondiale (Modì Europa Spa per Europa, Ozler Tarim Urunleri Uretim Pazarlama San.Ve Tic A.S. per la Turchia, Delta Agrar per la Serbia, Zao Sad-Gigant per la Russia, Frutec per l’Uruguay, Graham’s Factree e Holman Fresh per Australia e infine i vivaisti del Nainn insieme a Farminton Fresh per gli Stati Uniti d’America) associati dal comune obiettivo di sviluppare la varietà Civg198* e le relative politiche di branding, sia favorendo lo scambio di informazioni e best practices in ambito produttivo, che condividendo strategie di marketing e distribuzione coordinate a livello internazionale.
A questo proposito, le azioni di marketing della campagna 2013-2014 si sono focalizzate sul web e nei luoghi di acquisto con comunicazione on pack e in store promotion con allestimenti fortemente impattanti presso i partners della grande distribuzione che sin dall’inizio hanno creduto nel progetto e nella valorizzazione del prodotto.

Per raccontare la sua “ecologia”, è stata  creata sul sito modiapple.com, la sezione “Ricette” declinata sul Green Cooking Concept,  ovvero "ricicla, riusa, cucina con attenzione ai prodotti di stagione e utilizza Modì®, perché Modì® è la mela ecologica per natura". Ricette attraverso le quali vengono esaltate  le qualità uniche di Modì®, grazie a innovative, semplici e gustose soluzioni culinarie per un pubblico  giovane e internazionale e dunque con un riferimento esplicito al binomio cibo e sostenibilità. La massiccia diffusione di programmi Tv, blogger e community sul cibo e la cucina, mostrano un ritrovato interesse nella cucina come forte leva di aggregazione, un altissimo valore sociale e culturale che per Modì® rappresentano un'opportunità per sviluppare awareness e consideration del brand in maniera distintiva.
 Appuntamento a settembre con la nuova stagione 2014-2015 di Modì®, la mela dal gusto unico ed ecologica per natura.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 218.243 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner