Il Comune di Ceresara aderisce a “Città delle Ciliegie”

Firmato l'accordo che prevede una partnership per organizzare eventi e attività per promuovere il frutto e la coltivazione

Questo articolo è stato pubblicato oltre 6 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

associazione-citta-ciliegie.jpg

L'associazione nazionale Città delle Ciliegie festeggia quest'anno il decennale della fondazione

Il Comune di Ceresara (Mn), nella riunione di Giunta municipale presieduta dal sindaco Laura Marsiletti alla presenza degli assessori Gianluca Marani ed Enrico Burato, ha deliberato l’adesione all’Associazione nazionale “Città delle Ciliegie”.

Il consigliere comunale delegato alla Cultura e sport Dante Allodi per primo ha voluto avviare il rapporto di collaborazione che porterà nei prossimi anni a un impulso nella coltivazione del ciliegio e a una partnership per organizzare eventi, manifestazioni, corsi di aggiornamento professionale e tutte quelle attività volte al potenziamento della capacità produttiva oltre che alla valorizzazione e promozione della ciliegia già conosciuta in Regione Lombardia nel “Tortello di Ciliegia della Possenta” fregiato del marchio De.Co. Denominazione Comunale.

Quest'anno si festeggia il decennale dell'Associazione nazionale “Città delle Ciliegie” che conta ormai 66 territori associati, presenti in 12 Regioni cerasicole d’Italia e rappresentativa del 90% della produzione nazionale; una produzione leader in Europa e quarta nel mondo riconosciuta come la migliore in assoluto in termini qualitativi. “Città delle Ciliegie” ha ottenuto l’approvazione presso la XIV Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati di una Risoluzione approvata all’unanimità che impegna il governo allo svolgimento di azioni specifiche per la ciliegicoltura nazionale reperendo quelle risorse divenute ormai necessarie per conservare la storica leadership europea sul prodotto a fronte di una continua invasione data dal fenomeno della globalizzazione che vede le ciliegie spagnole e turche in primo luogo ad invadere nel primissimo periodo e successivamente a fine stagione i nostri mercati.

Si è svolta quest’anno l'ottava Festa nazionale della Ciliegia in Puglia che è la prima produttrice in Italia; il 16° Concorso nazionale “Ciliegie d’Italia” dove si confrontano i migliori campioni della produzione nazionale; a Latina si è tenuto invece il Convegno nazionale alla presenza di esperti del marketing territoriale inviati da Città del Vino; Città del Bio; Res Tipica; Associazione nazionale direttori di Mercati all’ingrosso e si sta inoltre lavorando per la realizzazione del 1° Concorso nazionale di Pasticceria alla Ciliegia. Nell'autunno-inverno è prevista la partecipazione alle più importanti fiere campionarie dell’agroalimentare e della promozione dei territori tipici.

L’adesione del Comune di Ceresara va nella direzione di integrare il territorio rurale mantovano a quello più ampio delle produzioni di qualità, fare massa critica, acquisire esperienze dai territori più specializzati, conoscere i mercati e i loro operatori; entrare inosmma in un circuito che porti nel corso di pochi anni a far sì che si ottenga nuovamente reddito dalla campagna.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.932 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner