Le ciliegie campane si mettono in vetrina

Dal 29 al 30 giugno a Piano di Sorrento (Na) si terrà la quarta Festa regionale "Città delle Ciliegie" dedicata ai prodotti tipici partenopei

Questo articolo è stato pubblicato oltre 6 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

festa-regionale-citta-ciliegie.jpg

Piano di Sorrento (Na), 29 e 30 giugno 2013

Appuntamento sabato 29 e domenica 30 giugno Piano di Sorrento (Na) con la 4° Festa regionale "Città delle Ciliegie"- Vetrina della ciliegicoltura campana e dei prodotti  tipici  partenopei.
La manifestazione è organizzata dall'Associazione nazionale "Città delle Ciliegie" in collaborazione con il Comune di Piano di Sorrento (Na) e la locale  Proloco, e vede la partnership di Res Tipica, network creato da Anci, Associazione nazionale comuni italiani, per la promozione e la valorizzazione del patrimonio enogastronomico, ambientale, culturale e turistico dei territori di tipicità italiani, e di Slow Food che opera in campo internazionale per promuovere l'interesse legato al cibo come portatore di piacere, cultura, tradizioni, identità, e uno stile di vita, oltre che alimentare, rispettoso dei territori e delle tradizioni locali.

Il dirigente del Comune di Piano di Sorrento, Carlo Pepe, sottolinea: "L'iniziativa ha una doppia valenza che si manifesta con la valorizzazione e promozione del territorio della penisola sorrentina, ricco di realtà ambientali e rurali di grande interesse paesaggistico, economico e di salvaguardia dei prodotti tipici campani; quest'anno la manifestazione ricopre anche un aspetto di levatura nazionale con la collaborazione di Res Tipica e Slow Food: è proprio partendo dalle piccole realtà di provincia che si risolleva l’economia dell’intero Paese”.

Il direttore dell’Associazione nazionale “Città delle Ciliegie” Carlo Conticchio commenta: “Iniziative come questa, nell'ambito delle manifestazioni previste per il decennale dell’Associazione cerasicola nazionale, rappresentano una vera e propria opportunità per i turisti della Costiera amalfitana e sorrentina di conoscere e apprezzare le numerose proposte di cibi, vini e prodotti tipici di qualità, espressione di una ruralità che va salvaguardata e rivalutata come vera e propria opportunità di ripresa sociale” . Saranno presenti all'iniziativa le Città delle Ciliegie della Campania che avranno l'opportunità di promuovere le molteplici iniziative che si svolgono nel corso dell'anno nei territori cerasicoli regionali oltre che i loro prodotti tipici legati alla ciliegicoltura.

E' prevista una tavola rotonda dal tema: “10 anni di Associazione a sostegno dei territori cerasicoli nazionali” che vedrà la partecipazione del sindaco di Piano di Sorrento, il professor Giovanni Ruggiero; del direttore nazionale di Res Tipica Luigina Di Liegro; del presidente dell’Associazione Città collinare di Napoli Carlo Migliaccio; del presidente dell’Associazione nazionale “Città delle Ciliegie” Ferdinando Albano, oltre che dei sindaci e amministratori dei territori cerasicoli campani.
In contemporanea si svolgerà il concorso regionale di ciliegie autoctone dove i migliori campioni di ciliegie provenienti dai territori associati della Campania si contenderanno il primato; avrà luogo, inoltre, il laboratorio Slow Food: “Tesori da custodire – profumi, sapori, saperi”.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.197 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner