L'eccellenza della ciliegia a Vignola

Dal 4 al 12 giugno 2011 la città del modenese ospiterà una serie di iniziative dedicate alla ciliegia

Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Ciliegie_Vignola(1).jpg

Ciliegie in mostra a Vignola

I lati delle strade invase dai colorati e festosi banchetti dei produttori di ciliegie, che propongono i loro invitanti frutti. E' questo lo scenario che dalla fine di maggio si incontra a Vignola, a 25 chilometri da Modena.

La città, dal 4 al 12 giugno festeggerà il frutto che l'ha resa famosa in Italia e nel mondo: la ciliegia. Il comune modenese ospiterà, all'interno dell'evento 'Vignola 2011 – L'eccellenza della ciliegia' una serie di iniziative gastronomiche, artistiche e culturali dedicate a questo invitante frutto, che da secoli fa parte del patrimonio e delle tradizioni del territorio.

Tra gli appuntamenti più attesi c'è la Festa nazionale 'Città delle ciliegie', che nei primi due weekend di giugno porterà nelle vie e nelle piazze di Vignola le rappresentanze dei circa cinquanta Comuni dell'omonima associazione nazionale. Ogni delegazione si presenterà con le ciliegie tipiche delle proprie zone, insieme ad altre specialità gastronomiche. Sarà quindi possibile gustare, passeggiando tra colorati stand e divertententi animazioni, il frutto delle grandi tradizioni cerasicole italiane: non solo l'Emilia, Vignola in testa, ma anche storici produttori come Puglia, Veneto e Campania.

Dall'8 al 10 giugno è invece previsto un importante convegno nazionale sul ciliegio (per scaricare il programma in Pdf clicca qui), a cura del dipartimento di Colture arboree della facoltà di Agraria dell'Università di Bologna.

Le iniziative dedicate alla ciliegia continuano dal 9 al 12 giugno con 'Vignola... è tempo di ciliegie': un momento in cui la città si riempirà non solo del colore degli invitanti frutti rossi, ma anche di musica, arte e itinerari gastronomici.

Gli eventi raggiungeranno il loro culmine sabato 11 e domenica 12 giugno con mercatini artistici, sculture di frutta e mostre tematiche nei principali luoghi della città. Sabato sera spazio alla musica e al divertimento con la 'Notte rosso ciliegia' che, oltre alle degustazioni dei prodotti tipici del Modenese, proporrà concerti e spettacoli. Domenica, insieme ai sapori del territorio e dei 'Gemelli con gusto', le città italiane ed europee gemellate con Vignola, si esprimerà anche la passione modenese per i motori. E' in programma infatti il 7° ritrovo delle auto Ferrari, il 10° raduno delle auto storiche e il primo raduno delle 2 Cavalli.

Vignola è da sempre legata alle sue ciliegie e a un territorio ricco di storia e tradizioni agricole. L'unione di ideali condizioni pedoclimatiche e di una profonda conoscenza delle tecniche di coltivazione, insieme a un'innata propensione all'innovazione, hanno portato questo comprensorio a livelli di assoluta eccellenza.

Vignola è stata tra le capofila delle più importanti esperienze nel settore della produzione, conservazione e commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli: dalle coltivazioni a strati orizzontali sovrapposti alle prime coltivazioni 'intensive' di ciliegie, dalla costruzione dei primi 'magazzini frigoriferi' ai primi vagoni 'ad atmosfera refrigerata' con grosse stecche di ghiaccio per portare i prodotti fino all'estremo Nord Europa.

Attualmente, il comprensorio vignolese ha una produzione di circa 20-30mila quintali di ciliegie all'anno. La prima varietà a raggiungere la maturazione, nella seconda metà del mese di maggio, è il 'Durone Bigarreau'. Subito dopo arriva la famosissima 'Mora di Vignola', una delle migliori ciliegie dal punto di vista organolettico. A giugno maturano i duroni scuri, come il 'Nero I' e la 'Anella'. Dalla metà di giugno sono invece disponibili le varietà tardive 'Nero II' e 'Ciliegione', particolarmente gustose e ricche di qualità nutritive.

 

Scarica il programma completo della manifestazione

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.792 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner