Nocciolare.it, il sito che mancava

A dieci mesi dal lancio sul web, il sito dedicato alla coltura del nocciolo traccia un bilancio più che positivo con oltre 11mila visitatori e 113mila pagine visualizzate

Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

nocciolare-it-sito.jpg

Nocciolare.it mette in comunicazione i componenti della filiera

La coltura del nocciolo riveste un’importanza notevole, soprattutto per alcuni areali italiani, ma finora  non ha ricevuto un’attenzione adeguata in termini di comunicazione e divulgazione tecnico-scientifica. Per sopperire a questa carenza è nato Nocciolare.it, l’unico sito web professionale interamente dedicato al nocciolo che vuole essere punto d’incontro della filiera.

L’obiettivo è DI mettere in comunicazione tra di loro i produttori di mezzi tecnici con gli agricoltori, i tecnici privati e pubblici, gli organismi ufficiali e i ricercatori, integrando tra di loro i diversi aspetti della coltura comprese le fasi di post-raccolta e trasformazione.

Nocciolare.it rappresenta la possibilità per le aziende che operano nel settore di promuovere prodotti, servizi, eventi e manifestazioni, comunicando con gli operatori della filiera in modo mirato ed economicamente vantaggioso.

Il sito è organizzato in varie sezioni tematiche, continuamente aggiornate, che rappresentano tutti i momenti chiave della filiera; all’interno di ciascuna di esse il visitatore può trovare raccolte le informazioni e le novità più importanti che riguardano il nocciolo, sia di carattere tecnico-commerciale che scientifico.

A dieci mesi dal lancio sul web, avvenuto il 18 gennaio 2010, è tempo di bilanci per Nocciolare.it

L’interesse degli utenti è andato costantemente aumentando: ad oggi i visitatori sono oltre 11.000, per 19.700 accessi complessivi, mentre le pagine visualizzate sono state 113.000. Anche il tempo medio di permanenza sul sito (oltre 4 minuti per visita) è giudicato molto positivo dagli esperti del settore.

I visitatori provengono da tutte le regioni d’Italia, seppur con maggior frequenza da quelle a più intensa corilicoltura, ed anche dall’estero ci sono stati numerosi accessi. Su Google è possibile reperirlo nella prima pagina alla voce “nocciolo”. Questi risultati sono decisamente interessanti per una coltura minore e stanno ad indicare  che il sito si sta affermando come punto di riferimento per tutta la filiera; questa dal canto suo si dimostra matura per uno strumento avanzato di comunicazione quale è Internet.

La Redazione è costantemente impegnata ad aggiornare e potenziare i contenuti affinché possano essere sempre più interessanti. 
Nei mesi successivi al lancio si sono aggiunti nuovi inserzionisti, scelti per la qualità della loro offerta commerciale, e sono state avviate nuove rubriche come 'L’Avvocato di campagna', dove vengono riportati gli aggiornamenti giurisprudenziali in materia di diritto agrario, e più recentemente l’aggiornamento su 'I prezzi delle nocciole sul mercato italiano', particolarmente gradito ai lettori.

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.800 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner