Grano duro alta qualità, siglato l'accordo

Per il quarto anno consecutivo la Regione Emilia Romagna e Barilla continuano un percorso che punta all'integrazione tra i componenti della filiera per garantire competitività al sistema

Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

filiera grano duro news.jpg

Filiera grano duro news

Giunto al suo quarto anno, l’accordo di filiera per la fornitura di grano duro emiliano-romagnolo di alta qualità a Barilla dimostra sempre di più come l’integrazione tra i componenti della filiera rappresenti una strada obbligata per garantire competitività al sistema. Competitività che rimane attiva se c’è una continua immissione di innovazione. E quest’anno, il nuovo contratto porta con sé due aspetti innovativi molto importanti.

Uno riguarda la modifica delle forme di pricing previste dai contratti, volta a garantire una maggiore sostenibilità della duro granicoltura regionale. Un meccanismo di stabilizzazione dei prezzi che tutela l’agricoltore garantendogli, in parte, la copertura dei costi di produzione. Un aspetto innovativo a fronte dell’estrema volatilità delle quotazioni di grano duro sul mercato nazionale e internazionale, che testimonia come si sia entrati in una fase di raggiunta consapevolezza all’interno della filiera, dove industria e produzione devono dialogare insieme per raggiungere obiettivi comuni.

Altra novità, soprattutto in considerazione dell’andamento dei mercati, è quello di mettere a disposizione dei produttori un sistema molto innovativo e soprattutto dinamico di assistenza tecnica costruito sulle varietà, ricercate dall’industria di trasformazione e contemplate nel Disciplinare di produzione del Progetto Alta Qualità, che si pone la finalità di migliorare la gestione dei fattori di produzione, contenendone i costi e ottimizzando la produttività intesa sia in termini di quantità che di qualità. Verrà fornito via web a cominciare già da quest’anno (in forma sperimentale) e sarà in grado di accompagnare l’agricoltore lungo tutto il percorso produttivo, dalla scelta della dose di semina più appropriata alla concimazione, dal diserbo alla lotta ai patogeni.

GranoDuro.net (www.granoduro.net), questo è il suo nome, è una web assistance che non è riferita genericamente al grano duro, ma è stata costruita, come un abito su misura, sulle caratteristiche agronomiche delle singole varietà.

Sull’ultimo numero del periodico 'Filiera grano duro news',  uscito in queste settimane,  pubblicazione di informazione tecnico-economica a sostegno del progetto 'Grano duro di alta qualità in Emilia Romagna',  si possono trovare approfondimenti e ulteriori informazioni sull’argomento.

Scarica l'ultimo numero del periodico

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.800 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner