Nuove varietà dai vivai Braun

Dopo aver lanciato le Fuji Kiku®8 Brak e Kiku®Fubrax, inseriscono nel loro catalogo anche Red Cap®Valtod* e Da Rosa® Golden Parsi*

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Questo articolo è stato pubblicato oltre 11 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

20703e563d.jpg

Nel 1990, durante un viaggio in Giappone, il frutticoltore altoatesino Luis Braun, fondatore negli anni Sessanta dei Vivai Braun, scoprì in un impianto di melo Fuji il ramo dal quale nacque Fuji Kiku®8 Brak. Anche in Alto Adige le mele di questo ramo svilupparono un colore particolarmente piacevole ed invitante. Seguì una lunga fase di prova in collaborazione con diversi centri sperimentali, un'accurata preparazione ed una scrupolosa selezione delle piante madri. La sua preziosa esperienza è stata tramandata al figlio Thomas che da alcuni anni segue con successo le orme del padre e contribuisce con spirito innovativo allo sviluppo delle tecniche vivaistiche. 'Il risultato di questo lavoro - afferma Jurgen Braun, General Manager di Kiku - è sotto i nostri occhi: impianti unitari che producono mele dal sapore ottimo ed uniforme. Raccomandato da anni dagli istituti di consulenza e di ricerca, oggi Kiku viene impiantato da numerosi frutticoltori.' Kiku® è un marchio ed un logo protetto a livello mondiale: la sua riconoscibilità e la sua tracciabilità sono garantite tanto dall'etichetta Kiku presente su ogni pianta, quanto da una presentazione invitante del prodotto nei punti vendita.

 

I vivai Braun in sinergia con Kiku®
I Vivai Braun ed il gruppo Kiku hanno deciso di creare una filiera che va dalla produzione delle piante fino alla commercializzazione del prodotto al consumatore finale. 'Il gruppo Kiku si definisce un 'variety manager' - affermano i fratelli Thomas e Jurgen Braun (rispettivamente direttore dei Vivai Braun e general manager del gruppo Kiku) - ossia un amministratore di varietà. Nei nostri impianti sperimentali sparsi in diverse aree dell'intero globo crescono diverse nuove varietà di melo importate tramite i nostri partner in tutto il mondo. Ci sono novità australiane, coreane, giapponesi ed europee che nei prossimi anni saranno testate accuratamente e solo le migliori saranno introdotte sul mercato. Questa operazione di individuazione - continuano i fratelli Braun - si è resa possibile grazie ai contatti ed ai rapporti che si sono creati in questi ultimi 10 anni a seguito dell'immissione sul mercato a Kiku®8 Brak che ha rappresentato in quel momento una grande novità e che successivamente si è posta come varietà leader del settore. Ad oggi la Kiku commercializza nel solo continente europeo quasi 7.000 tonnellate di mele Kiku®, con un ritorno finanziario al produttore molto superiore rispetto alla Fuji. Questo dimostra che la filosofia del marchio ha un suo valore, ma solo se la qualità è ottima viene identificata col marchio stesso.'

 

Nuove strategie commerciali e nuova varietà per Kiku®
Per cercare di dare nuovo slancio è stato creato un accordo con l'azienda cilena Unifrutti per la produzione della mela cilena Kiku®;  nei prossimi anni sarà eseguita la stessa politica commerciale nei territori del Sud Africa, Nuova Zelanda e degli Stati Uniti d'America. Inoltre i Vivai Braun hanno da poco lanciato sul mercato un clone migliorativo della precedente Fuji Kiku®8 Brak chiamato Fuji Kiku® Fubrax*.

 

Oltre alla Fuji c'è di più...
I vivai Braun hanno recentemente inserito nel loro catalogo le varietà Red Cap®Valtod* di tipologia Red Delicious e Da Rosa® Golden Parsi* di tipologia Golden Delicious. La prima risulta con pianta a raccolta a metà settembre, di tipologia spur, fioritura medio-precoce e con frutto di forma allungata, colore rosso slavato su tutta la superficie del frutto e sovraccolore rosso lucido. La seconda è un clone migliorativo di Golden deicious Kl.B con una rugginosità ridotta, guancetta rossa su tutti i frutti, elevata altezza del frutto con un gusto che rimane identico alla tradizionale Golden.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Baumshulen Braun eG

Autore:

Speciale: Melo

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 228.829 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner