La peschicoltura sempre più verso la qualità

Domenica 31 agosto a Reda (Ra) si è parlato d'innovazione varietale e di nuove stategie tecniche e di mercato

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Questo articolo è stato pubblicato oltre 12 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

IMG_3443.JPG

Nella giornata di domenica 31 agosto 2008 presso il cinema/teatro di Reda (Ra) si è tenuta la XXVII edizione della mostra della fruttiviticoltura all'interno della sagra dell'agricoltura. Come da diversi anni l'evento si inserisce nel programma degli incontri tecnici che il Crpv organizza per informare frutticoltori ed operatori del settore delle novità varietali ed agronomiche.

'Siamo soddisfatti del lavoro fin qui fatto in merito alle mostre pomologiche - spiega Daniele Missere del Crpv - Centro ricerche produzioni vegetali di Cesena - che rappresentano un momento d'incontro per tecnici e frutticoltori per affrontare il problema sulle nuove varietà e sulle problematiche colturali. Ogni anno cresce l'interesse per questi incontri, come dimostrato dalle sempre più persone che decidono di parteciparvi, visto anche che la situazione attuale del mercato porta ad avere la necessità di guardare sempre più avanti e di mantenersi sempre di più aggiornati. Nel pesco in particolar modo questa situazione è molto accentuata e l'innovazione varietale è particolarmente attiva.'

 

I portinnesti per il pesco

In base ai dati forniti dal Cav - Centro attività vivaistiche di Tebano sugli astoni venduti nell'anno 2007, il portinnesto più impiantato è dato dal GF677 con l'80% del totale, seguito dal pesco franco con il 9%, Ishtarà con il 6%, Puebla de Soto con il 3% e via via gli altri in percentuali molto inferiori. 'In base a questi dati si è deciso di promuovere un'attività di ricerca sui portinnesti in areali del territorio emiliano-romagnolo - spiega Roberta Colombo dell'Astra innovazione e sviluppo - per valutare caratteristiche e potenzialità. Al centro della ricerca i problemi del reimpianto e della resistenza all'armillaria. Il portinnesto più tollerante nei confronti di questa problematica è il Puebla che permette di ottenere buone produzioni sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo anche a distanza di diversi anni. Nel caso in cui si sia in presenza di terreni vergini e comunque ancora poco sfruttati in GF 677 ha mostrato di essere ancora molto competitivo come di grande interesse è l'Ishtarà soprattutto in quegli impianti nuovi dove si voglia fare pezzatura e spingere molto nella produzione.'

 

Durante l'incontro si è evidenziato come sia possibile innestare il pesco su franco, mandorlo, albicocco, susino e su vari ibridi interspecifici. In particolare, in Emilia-Romagna vengono utilizzati:
 

  • Franco. I franchi derivano da semi delle varietà coltivate e danno caratteristiche di buon vigore, rusticità e produttività soddisfacente e uniforme (soprattutto nei terreni freschi e ben drenati). Risulta compatibile con tutte le varietà coltivate e resta ancora oggi uno dei portinnesti più utilizzati, soprattutto in terreni vergini e che non presentano particolari problematiche. Fra le problematiche vanno annoverate la sensibilità al freddo, ai nematodi, ai terreni salsi, al calcare ed alla stanchezza del terreno.
  • GF 677 (pesco x mandorlo). E' un ibrido interspecifico selezionato dall'Inra (Francia) e caratterizzato da elevato vigore e dalla resistenza al calcare ed alla siccità. Ha una certa tolleranza per l'umidità ed è affine alle cultivar più diffuse. Molto usato nel reimpianto di terreni dove il pesco è stato appena coltivato.
  • Ishtara. Ibrido interspecifico che sembra risultare interessante (anche se ancora sotto osservazione) e con una rusticità ridotta rispetto al precedente. Ibrido complesso di (Prunus cerasifera x Prunus salicina) x (Prunus cerasifera x Prunus persica) ottenuta dall'Inra. Portinnesto polivalente di media vigoria, unisce a una buona affinità una maggiore precocità e un miglioramento della qualità della produzione. E' tollerante ad Armillaria.
  • Puebla de Soto. Selezione di Pollizo di Murcia (Spagna) che conferisce alle cultivar buona vigoria, omogeneità delle piante, buona produttività, aumento della pezzatura dei frutti ed anticipo di maturazione. E' polivalente ed compatibile a pesco e nettarine, albicocco e susino. Si adatta ai terreni siccitosi, argillosi e calcarei. Tollerante ad Armillaria e con un'elevata attività pollonifera.

La batteriosi, un problema che cresce

La batteriosi del pesco è un problema sempre più importante e sempre di più d'attualità. Per ottenere risultati interessanti è necessario valutare attentamente le varietà e la loro reale capacità di adattarsi all'ambiente circostante: in questo modo è possibile inserire all'interno di ogni area solo quelle varietà che meglio si adattano alle sue caratteristiche pedoclimatiche, impedendo così lo stress e l'insurgenza di varie problematiche tra cui anche la batteriosi. E' evidente che in alcuni casi resta necessario l'utilizzo di prodotti per effettuare trattamenti, ma sicuramente una buona pratica di prevenzione come questa può permettere di ridurre al minimo il rischio di tale patologia.

 

L'innovazione varietale nelle pesche e nelle nettarine per le aree emiliano-romagnole

La peschicoltura moderna sta drasticamente cambiando: a causa di nuove necessità del mercato, aziende private ed enti pubblici hanno deciso d'investire molto nelle attività di ricerca per trovare nuove varietà adatte alle richieste dei consumatori. Le nettarine a polpa gialla sono il gruppo decisamente più coinvolto in questa attività per le loro caratteristiche intrinseche ed estrinseche molto apprezzate dal mercato e decisamente più moderne.

 

Le pesche

Le novità tra le pesche gialle e già commerciali

Bordò® (-30) valida alternativa alle varietà di Zaiger con buon sapore e di un bel colore rosso scuro

Coraline® Monco* (-12) frutto di grossa pezzatura, forma rotonda (a volte leggermente oblata), regolare e simmetrica, epidermide da giallo arancio a giallo verde, poco tomentosa, con sovraccolore rosso uniforme, leggermente marezzato, esteso sul 90-100% della superficie. La polpa appare di colore giallo, arrossata per metà del frutto nello strato sottoepidermico, aderente, di consistenza elevata anche se non omogenea (maggiore al nocciolo). Il sapore risulta di buone qualità gustative.

Grenat® Monafi* (+14) Il frutto ha pezzatura elevata (anche sui rami di medio vigore), forma rotondo-oblata, tendenzialmente regolare e simmetrica, talora leggermente asimmetrica e triangolare, con epidermide gialla, poco tomentosa, con sovraccolore rosso da intenso a medio non brillante sull'80% della superficie. Polpa gialla, non venata di rosso, croccante, semi-spicca, di elevata consistenza, sapore dolce (subacido) ma non particolarmente succosa e di ottima tenuta alla sovramaturazione.

Pesche Royal Summer

Le novità tra le pesche gialle in avanzata fase di sperimentazione

Azurite® Monnoir* (-3) il frutto è di forma rotondo-oblata, regolare e simmetrica, con epidermide gialla, poco tomentosa, con sovraccolore rosso uniforme, leggermente marezzato, esteso sul 90-100% della superficie. Polpa gialla, leggermente arrossata per metà del frutto nello stato sottoepidermico a maturazione, aderente, di consistenza elevata, di fine tessitura, di discreta succosità e di buon sapore leggermente acidulo.

Early Rich® Zailiara* (+2) con frutto d'elevata pezzatura, forma sferica o oblata, tendenzialmente simmetrica e triangolare, epidermide di colore giallo, poco tomentoso, con sovraccolore rosso intenso, non cupo, marezzato ed esteso sul 90-100% della superficie. La polpa è gialla, venata di rosso per metà del frutto nello strato sottoepidermico, semispicca (spicca a completa maturazione), di buona consistenza e di ottimo sapore equilibrato e tradizionale. Risulta complessivamente una bellissima varietà adatta per completare il calendario di maturazione tra Royal Glory e Rich Lady.

Royal Majestic® Zajmajal* (+3) Il frutto appare di pezzatura elevata, con forma rotonda, colore di fondo giallo ma abbondantemente sovraccolorato di rosso scuro luminoso su tutta la superficie. La polpa è molto consistente, colore giallo e con qualità organolettiche eccellenti che rendono il sapore equilibrato e molto buono. Valida alternativa a Rich Lady ma con albero di più facile gestione e con una resa produttiva più elevata.

Royal Summer® Zaimus* (+9) presenta frutti di pezzatura elevata (peso medio 190 g) e forma sferica. La buccia è poco tomentosa, di colore giallo con sovraccolorazione rossa non particolarmente estesa creando un aspetto non particolarmente appetibile. La polpa è molto consistente, altamente succosa, di colore giallo, con sapore dolce ed ottime qualità organolettiche.

Royal Estate* (+32) il frutto appare di pezzatura elevata, con forma rotonda, colore di fondo verde ma abbondantemente sovraccolorato di rosso scuro luminoso su tutta la superficie che lo rende particolarmente diverso dai frutti di ugual periodo. La polpa è molto consistente, di colore giallo e con qualità organolettiche eccellenti che rendono il sapore equilibrato e molto buono.

Royal Jim® Zaigadi* (+36) il frutto appare di pezzatura elevata, con forma rotonda, colore di fondo arancio costante ma abbondantemente sovraccolorato di rosso scuro luminoso su tutta la superficie che lo rende particolarmente diverso dai frutti di ugual periodo. La polpa è molto consistente, di colore giallo e con qualità organolettiche eccellenti che rendono il sapore equilibrato e molto buono. Non richiede un eccessivo diradamento per ottenere frutti di valide dimensioni ma di contro necessita un portainnesto molto vigoroso.

 

Le novità tra le pesche a polpa bianca

Questo gruppo sta attraversando un momento di stasi dovuto sia a difficoltà agronomiche, sia alle difficoltà di mercato. Questo ha portato la ricerca a non investire molto ed a non individuare nuove varietà che possano sostituire quelle più vecchie e tradizionali.

Maura (+2) con frutto di buona pezzatura, sapore buono e di bell'aspetto con sovraccolore rosso esteso.

Alirosada (+12) con frutto di grossa pezzatura, forma longitudinale rotondo-oblata, trasversale rotonda, apice incavato e tomentosità medio-elevata. Colore di fondo biancastro, sovraccolore rosso intenso con distribuzione marezzata per il 60-70% della superficie del frutto. La polpa è bianca con una lieve colorazione rossa, più intensa in prossimità del nocciolo. Ottime le caratteristiche organolettiche. 

Sweet Cap® Maillarflat* (+18) con frutto di forma appiattita (platicarpa) tendenzialmente rotonda e regolare, con sutura leggermente marcata, apice icavato (dove possono essere presenti delle tacche suberose talora fessurate) e cavità peduncolare mediamente larga e profonda, dove il ramo spesso segna il frutto. L'epidermide di colore verde-crema, sovraccolore rosso intenso marezzato sul 50-80% della superficie. Polpa di colore bianco, leggermente arrossata, aderente, di media consistenza, di fine tessitura, subacida, discretamente succosa, dolce a maturità e con aroma delicato.

Kewina® Zaidaso* (+32) con frutto di pezzatura medio-elevata, forma rotonda oblata, tendenzialmente simmetrica, talora e triangolare, con linea di sutura poco marcata, apice incavato e cavità peduncolare stretta e profonda. L'epidermide ha colore bianco crema, sovraccolorata di rosso sfumato sul 70-90% della superficie. Polpa bianca, arrossata al nocciolo, aderente, tessitura fine, consistenza e tenute elevate, di sapore subacido, succosa e gradevolmente profumata.

Aliblanca (+37) con frutto di grossa pezzatura, forma longitudinale e trasversale rotonda, simmetrico, apice incavato, media tomentosità. Colore di fondo verde chiaro, sovraccolore rosso intenso esteso sul 60% della superficie, polpa bianca con leggero colore rosso più intenso vicino al nocciolo, tessitura fine e spicca con un buon sapore dolce. 

 

Le nettarine

E' sicuramente il gruppo più interessante e più numeroso in fatto di novità visto il crescente interesse da parte del mercato e del consumatore a seguito delle esigenze e delle caratteristiche necessarie. La cultivar Big Top rimane ancora la più interessante e la più coltivata seguita da Orion, Sweet Lady e da Stark Red Gold.

Le novità tra le nettarine a polpa gialla e già commerciali

Honey Kist® Honey Kiss* (+5) con frutto di media pezzatura, di forma rotonda, regolare, con linea di sutura poco marcata, apice depresso e cavità peduncolare stretta e profonda. L'epidermide è di colore giallo, sovraccolorato di rosso intenso brillante sul 90-100% della superficie. La polpa gialla non venata di rosso, semiaderente, di buona consistenza, croccante, dolce, poco acida e succosa a maturità e di media tenuta alla maturazione. Valida alternativa a Big Top per la migliore tolleranza al freddo.

Amiga* (+8) con frutto presenta forma rotondo-oblunga, tendenzialmente asimmetrica, cavità peduncolare stretta e profonda, apice depresso e linea di sutura mediamente marcata. Epidermide di colore giallo, sovraccolorata di rosso intenso brillante sull'80-90% della superficie. La polpa è di colore giallo, aderente, di consistenza e tenuta elevata, discretamente succosa ed aromatica a maturità con un sapore tendenzialmente acido.

Diamond Ray* (+15) con frutto di forma rotondo-oblunga, tendenzialmente simmetrica, linea di sutura poco marcata e cavità peduncolare profonda. L’epidermide è di colore giallo arancio con sovraccolorazione rossa che copre l’80-90% della superficie. Calibro medio intorno all’A-AA. Polpa gialla venata di rosso a maturità, aderente, molto consistente anche a maturità e di buon sapore equilibrato.

Honey Royal* (+24) con frutto di pezzatura elevata, forma tendenzialmente allungata, con apice mediamente inacavato, linea di sutura superficiale, epidermide di colore giallo sovraccolorato di rosso intenso sul 90-100% della superficie e con presenza di ruggine. La polpa è gialla, leggermente punteggiata di rosso, elevata consistenza, di media tessitura, spicca al nocciolo e pigmentata di rosso. Il sapore è subacido.

Maria Dolce* (+34) con frutto medio-grosso, rotondo, estesamente colorato di rosso brillante. Polpa gialla, rossa vicino al nocciolo, molto soda, di ottimo sapore e spicca. Rappresenta una varietà abbastanza nuova di elevato valore agro-pomologico. I frutti sono attraenti e presentano un gusto molto apprezzato, dolce (tipo miele), spesso con valori zuccherini superiori a 16° Brix.

Morsiani 60 (+40) il frutto presenta caratteristiche tradizionali sia per forma, aspetto e sapore. Il sovraccolore può difettare in pianura e nelle condizioni di maggior vegetatività (conviene intervenire con potature verdi). Anche il sapore può deficitare per frutti interni e mal diradati. Va inoltre segnalata la sensibilità alle fenditure lungo la linea di sutura, in concomitanza con piogge in pre-raccolta. La pezzatura è elevata.

Romagna® Giant Romagna Giant* (+46) con frutto di forma rotonda, simmetrico, apice mediamente incavato, epidermide di colore giallo sovraccolorato di rosso vivo sfumato e marezzato ed esteso sull'80% della superficie. La polpa è gialla pigmentata di rosso, tessitura media non fibrosa di media consistenza e con un buon sapore dolce.

Lady Erica* (+48) con frutto che presenta grossa pezzatura, forma rotondo-oblunga, tendenzialmente simmetrica e regolare, con apice incavato, linea di sutura poco marcata e cavità peduncolare mediamente stretta e profonda. La buccia presenta colore giallo sovraccolorato di rosso uniforme e brillante sul 40-70% della superficie. La polpa è gialla, venata di rosso attorno al nocciolo, spicca e di elevata consistenza e sapore dolce.

Le novità tra le nettarine a polpa gialla in fase avanzata di sperimentazione

Romagna® Big Romagna Big* (+9) con frutto di forma rotondo-oblata, simmetrico, apice incavato, epidermide di colore giallo sovraccolorato di rosso intenso solido-lavato ed esteso sull'80-100% della superficie. La polpa è gialla pigmentata di rosso, tessitura media non fibrosa di media consistenza e con un buon sapore dolce.

Romagna® Gold Romagna Gold* (+12) con frutto di forma leggermente allungata, simmetrico, apice mediamente incavato, epidermide di colore giallo sovraccolorato di rosso vivo sfumato punteggiato ed esteso sull'80% della superficie. La polpa è gialla con assenza di pigmentazione rossa al nocciolo, tessitura media non fibrosa di elevata consistenza e con un buon sapore dolce con la quasi assenza di acidità.

Alitop* (+13) Con frutto di un buon sapore dolce ottima tenuta della polpa ed colore di fondo giallo-verde con sovraccolore rosso esteso sul 60/70% della superficie.

Alma* (+25) con frutto che appare di forma rotondo oblunga simmetrica, con linea di sutura poco marcata, apice incavato e cavità peduncolare stretta e profonda. Epidermide di colore giallo chiaro, sovraccolorata di rosso marezzato mediamente brillante sul 60-80% della superficie. Polpa gialla, non venata di rosso, aderente, di buona consistenza, di tessitura fine, di sapore tendenzialmente equilibrato, non molto aromatico e mediamente succosa.

Romagna® Queen Romagna Queen* (+35) con frutto di forma rotonda, simmetrico, apice leggermente incavato, epidermide di colore giallo sovraccolorato di rosso intenso ed esteso sul 100% della superficie. La polpa è gialla con quasi assenza di rosso al nocciolo, tessitura media non fibrosa, di elevata consistenza e con un buon sapore dolce non particolarmente aromatico.

Honey Glo® Zaipase* (+39) con frutto di forma rotondo-oblata, leggermente asimmetrica, con apice molto incavato e sutura superficiale, epidermide giallo chiaro sovraccolorata di rosso sul 90-100% ed evidente rugginosità punteggiata. Polpa gialla pigmentata di rosso, leggermente grossolana, spicca e con rosso al nocciolo evidente. Sapore dolce, con percezione dell'acidità ed aromatico.

Le novità tra le nettarine a bianca gialla e già commerciali

Magique® Maillarmagie* (+10) con frutto è di grossa pezzatura, forma rotonda, simmetrica con apice molto incavato e linea di sutura superfiale. L'epidermide è bianco-verde chiaro, quasi priva di rugginosità e ricoperta di rosso sul 90-100% della superficie. La polpa è bianca, di elevata consistenza, semi-aderente al nocciolo e leggermente pigmentata di rosso, caratterizzata da tessitura fine e da buon sapore subacido.

Le novità tra le nettarine a polpa bianca in fase avanzata di sperimentazione

Torquoise® Monprime* (-21) con frutto ha forma oblunga, simmetrica, con sutura superficiale, apice incavato, cavità peduncolare mediamente profonda ed umbone assente. L'epidermide è di colore verde chiaro, sovraccolorata di rosso intenso e brillante sul 90% della superficie. Polpa bianca, pigmrntata di rosso nella metà sottoepidermica a completa maturazione, semiaderente, fine, succosa, di buona consistenza, mediamnete subacida, di buon sapore e di gradevole aroma.

Romagna® Star Romagna Star* (+7) con frutto di forma rotonda, simmetrico, apice mediamente incavato, epidermide di colore bianco crema sovraccolorato di rosso intenso intenso e sfumato ed esteso sul 90% della superficie. La polpa è bianca con leggera colorazione antocianica su tutta la polpa, tessitura medio-fine non fibrosa, di elevata consistenza e con un buon sapore dolce.

Romagna® Red Romagna Red* (+18) con frutto di forma rotonda, simmetrico, apice incavato, epidermide di colore bianco crema sovraccolorato di rosso intenso sfumato ed esteso sul 90% della superficie. La polpa è bianca con leggera colorazione antocianica estesa nelle vicinanze del nocciolo, tessitura media non fibrosa, di elevata consistenza e con un buon sapore dolce.

Romagna® 3000 Romagna 3000* (+18) con frutto di forma rotonda, simmetrico, apice incavato, epidermide di colore bianco verdastro sovraccolorato di rosso intenso intenso e brillante ed esteso sul 40% della superficie. La polpa è bianca con leggera colorazione antocianica su tutta la polpa e particolarmente intensa nelle vicinanze del nocciolo, tessitura medio-fine non fibrosa, di elevata consistenza e con un buon sapore equilibrato o tendenzialemnte acidulo.

Romagna® Top Romagna Top* (+20) con frutto di forma rotonda, simmetrico, apice mediamente incavato, epidermide di colore bianco verde sovraccolorato di rosso intenso, sfumato e marezzato ed esteso sul 90% della superficie. La polpa è bianca con leggera colorazione antocianica su tutta la polpa, tessitura media non fibrosa, di elevata consistenza e con un buon sapore acido.

Romagna® Bright Romagna Bright* (+40) con frutto di forma oblata, simmetrico, apice depresso, epidermide di colore bianco crema sovraccolorato di rosso intenso, sfumato e marezzato ed esteso sul 90-100% della superficie. La polpa è bianca, di elevata consistenza e con tessitura media leggermente fibrosa un buon sapore dolce.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Image Line

Autore:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 244.493 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner