Finanziamenti in agricoltura

Finanziamenti in agricoltura

Piemonte - Fondo di Garanzia per il Microcredito - Modalità e procedure per la concessione di garanzie a favore di imprese di nuova costituzione

Settore: Attività produttive, Ambiente / Energia, Politiche sociali, Turismo / Cultura / Sport
Applicazione: regionale (Piemonte)

PM64/16 - Piemonte: Fondo di Garanzia per il Microcredito - Modalità e procedure per la concessione di garanzie a favore di imprese di nuova costituzione - Legge regionale del 18 maggio 2004, n. 12, articolo 8, come sostituito dall'articolo 33 della legge regionale del 04.12.2009, n. 30

Area: attività produttive

Beneficiari: imprese di nuova costituzione in forma giuridica di società di persone, società cooperative di produzione lavoro, incluse le società cooperative sociali e ditte individuali operanti nei settori ammessi dal Regolamento (UE) n. 1407/2013 (“de minimis”)

Iniziative ammissibili: si favorisce l’accesso al credito a soggetti che non dispongono di capacità di garanzia propria e non sono comunque in grado di far ricorso autonomamente al credito bancario ordinario che intendono realizzare un’idea imprenditoriale di importo non inferiore a Euro 3.000,00 e non superiore a Euro 25.000,00, IVA esclusa

Agevolazione: concessione di una garanzia, a costo zero, sui finanziamenti concessi dagli istituti di credito convenzionati con Finpiemonte S.p.A., soggetto gestore del predetto Fondo, pari all’80% dell’esposizione sottostante il finanziamento erogato

Scadenza: entro 36 mesi dalla data di costituzione dell’impresa (per l’impresa individuale dalla data di iscrizione al Registro imprese). Per le imprese/società e i Titolari di Partita IVA, i cui termini di presentazione della domanda scadono nel periodo intercorrente tra la predetta data di pubblicazione e la data di avvio della presentazione telematica a Finpiemonte S.p.A. delle domande, 01.08.2016, si prevede la possibilità di presentare domanda in deroga entro il 30.09.2016


Torna all'elenco dei finanziamenti


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner