Ortofrutta: bene pesche, nettarine, meloni lisci e angurie

3 e 7 settembre 2020. Prezzi e tendenze per ortofrutta e cereali dai mercati all'ingrosso e dalle borse merci

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-italia.jpg

Il mercato italiano del 3 e 7 settembre 2020

Ortofrutta

(produzione e mercati all’ingrosso italiani, 7 settembre 2020)
Nei mercati la situazione è in rapida evoluzione con diversi aumenti e un buon tono degli scambi.
In salita e a prezzi elevati le zucchine (prodotto che è stato lungamente in crisi durante l’estate), le melanzane, i peperoni, le lattughe e le indivie.

Abbastanza stabili le drupacee nei mercati. Alla produzione sono però in crescita le nettarine


Cereali e foraggi

(riunione Borsa merci Bologna, 3 settembre 2020)
La riunione della Borsa Merci di Bologna si è tenuta per la prima volta nella nuova sede di Fico eatalyworld.
Lievi aumenti per i grani teneri nazionali (da +1 a +2 euro/tonnellata a seconda tipologia), in calo il grano duro (-3 euro/tonnellata). Aumentano i grani di forza importati dal Canada (+3 euro/tonnellata). In calo il granoturco secco (-2 euro/tonnellata). Benino l’orzo (+1 euro/tonnellata). Salgono i semi di soia (+4 euro/tonnellata). Riso ed erba medica stabili.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 239.554 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner