Mercati, news dall'estero

Notizie dal mondo nella settimana dal 25 settembre al primo ottobre 2019

Duccio Caccioni di Duccio Caccioni

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-mondo.jpg

La situazione dei mercati nel mondo

Russia 

Il profilo dei consumi in Russia è sostanzialmente cambiato negli ultimi decenni. Secondo Rosstat dal 1980 il consumo di patate si è dimezzato passando da 117 a 59 kg pro-capite. In aumento il consumo di verdura che da 92 kg pro-capite del 1980 è passato a 104 kg; per la frutta si è passati da 35 a 74 kg. 
(fonte: Agenzia Tass)


Ue

La Comunità Europea taglierà i sussidi al settore della produzione di banane in Africa a partire dal primo gennaio 2020. Secondo quanto dichiarato recentemente da Jobst Von Kirchmann, rappresentante della Commissione europea a un meeting in Costa d'Avorio, i sussidi saranno eliminati per effetto degli accordi di libero scambio fra Ue e America Latina, che prevedono la cessazione di tale tipo di aiuti. 
(fonte: Le Monde)


Usa

Alla Borsa di Chicago la settimana è iniziata con un'impennata dei prezzi di mais e soia per effetto di un rapporto dell'Usda che stima la produzione statunitense più bassa di quanto precedentemente pronosticato. In aumento anche il frumento
(fonte: Borsa di Chicago) 

Secondo le stime dell'Igc (International grains council) la produzione di cereali mondiale quest'anno dovrebbe essere pari a 2.159 milioni di tonnellate, quindi leggermente più elevata rispetto alla stagione precedente (2.143 milioni di tonnellate) e al 2017-2018 (2.139 milioni di tonnellate). 
(fonte: Igc)

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: cerealicoltura ortofrutta prezzi

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.197 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner