Mercati, prime quotazioni delle pere invernali

29 agosto e 2 settembre 2019. Prezzi e tendenze per ortofrutta e cereali dai mercati all'ingrosso e dalle borse merci

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-italia.jpg

Il mercato italiano del 29 agosto e 2 settembre 2019

Ortofrutta

(produzione e mercati all'ingrosso italiani, lunedi 2 settembre 2019)
Sempre pesante il mercato per le pesche e le nettarine; piccola ripresa per le susine. Alla produzione le prime quotazioni delle pere invernali (Abate e Decana), per le Conference siamo a circa 0,75 euro/tonnellata.  


Cereali e foraggi

(riunione Borsa merci Bologna, giovedì 29 agosto 2019)
Ancora un leggero aumento per il frumento duro (+2 euro/tonnellata).
In diminuzione i frumenti teneri nazionali (-2 euro/tonnellata), canadesi di forza e austriaci (-3 euro/tonnellata) oltre che comunitari (-1 euro/tonnellata). In discesa anche il granoturco secco (da -1 a -2 euro/tonnellata a seconda provenienza).

In salita il pisello proteico (+2 euro/tonnellata) e il favino (+10 euro/tonnellata). In discesa i cruscami (da -6 a -20 euro/tonnellata a seconda tipologia). Venti euro/tonnellata in meno per il riso delle varietà Indica e Originario.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 196.868 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner