Mercati: sempre alti i prezzi degli ortaggi, stabili i cereali

31 gennaio e 1 febbraio 2019. Prezzi e tendenze per ortofrutta e cereali dai mercati all'ingrosso e dalle borse merci

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-italia.jpg

Il mercato italiano del 31 gennaio e 1 febbraio 2019

Ortofrutta

(produzione e mercati all'ingrosso italiani, venerdì 1 febbraio 2019)
I prezzi dei prodotti orticoli rimangono in generale elevati per effetto della contrazione dell'offerta dovuta al freddo.
Per fare alcuni esempi: all'ingrosso le zucchine e melanzane sono sempre sopra i 2 euro/kg, le insalate si aggirano attorno ai 2,50 euro/kg, prodotti come i pomodori ciliegini e datterini talora sfiorano o toccano la soglia dei 3 euro/kg.

Sempre regolare la situazione per la frutta in conservazione.


Cereali e foraggi

(riunione Borsa merci Bologna, giovedì 31 gennaio 2019)
Stabili i frumenti e tutti i cereali sia nazionali sia di importazione. Leggero calo per la soia italiana (-1 euro/tonnellata), in calo il pisello proteico (-5 euro/tonnellata).
Scendono anche in maniera sensibile i cruscami (da -7 a -12 euro/tonnellata) e le farine di soia importate (-3 euro/tonnellata).
In salita evidente tutte le tipologie di riso ad eccezione dell'Indica.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 185.079 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner