Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Gestione del terreno
Terreno

Discussione avviata lunedì 7 luglio 2008 - 19:48 • viste: 2658 • risposte: 2

Terreno

Scritto lunedì 7 luglio 2008 - 11:10

Riportando a coltivazione un terreno di 2000 mq, rimasto abbandonato per alcuni anni, ho pensato di seminarlo a trifoglio, in modo da arricchirlo, limitare l'inseminazione di altre erbacee e semplificre la manutenzione e gli interventi di sfalcio.
E' una buona pratica secondo voi? Ci sono consigli per altre semine?
Il terreno è circondato da strada e boschi, dovrebbe essere ridotto al minimo l'afflusso di semi di altre essenze.
Intendo piantare successivamente alberi da frutto e varie essenze, legnose e non, per utilizzo non commerciale, ma al solo scopo di diletto personale.
Ringrazio fin da ora per l'attenzione.

rispondi

RE: Terreno

Scritto mercoledì 16 luglio 2008 - 12:30

Ha fatto bene; l'unico problema è che se ha un mercato a cui vendere la parte vegetativa come foraggio è bene, altrimenti, forse, avrebbe fatto meglio piantare altre leguminose.
Le leguminose, quindianche il trifoglio, arricchiscono il suolo e migliorano la vivibilità dello stesso.
Mi raccomando sulla gestione del frutteto e sui lavori iniziali e successivi all'impianto perchè tutto dipende dal tipo di specie da impiantare.
Rimango a Vostra completa disposizione.
Saluti,
Dott. Agronomo Leonardo Franchino

rispondi

RE: Terreno

Scritto mercoledì 25 febbraio 2009 - 11:01

Agri-forum_guest wrote:

Ha fatto bene; l'unico problema è che se ha un mercato a cui vendere la parte vegetativa come foraggio è bene, altrimenti, forse, avrebbe fatto meglio piantare altre leguminoe.
Le leguminose, quindi anche il trifoglio, arricchiscono il suolo e migliorano la vivibilità dello stesso.
Mi raccomando sulla gestione del frutteto e sui lavori iniziali e successivi all'impianto perchè tutto dipende dal tipo di specie da impiantare.
Rimango a Vostra completa disposizione.
Saluti,
Dott. Agronomo Leonardo Franchino

Egregio dottor Leonardo,
la ringrazio per la risposta.
Ho pensato al trifoglio bianco soprattutto perchè cresce poco in altezza, e poi è profumato e mellifero. Avevo pensato alla facelia, ma è più alta e penso che richieda più manutenzione.
Sto lavorando con le mie forze ed il mio tempo, ambedue limitate, una dall'età e l'altra dal lavoro, per fare un giardino con piante da frutto, antiche e non, fiori, siepi, come piace a me. Prima di mettere una pianta ci penso 7 volte, perchè poi mi peserebbe toglierla.
Cordialmente
antonio@antoniolucenti.it

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner