Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Difesa da parassiti animali
Anarsia - cidia pesco

Discussione avviata giovedì 24 gennaio 2008 - 18:45 • viste: 6314 • risposte: 10

Anarsia - cidia pesco

Scritto giovedì 24 gennaio 2008 - 09:49

Ogni anno ho problemi con infestazioni di cidia e anarsia su pesco; ho provato diversi prodotti ma non
è facile stabilire il momento giusto per l'applicazione. Stavo pensando ad un sistemico, per queto volevo un parere sul "Tamaron" della Bayer a base di "metamidophos", che da quanto indicato controllerebbe anche gli afidi, oltre a cidia e anarsia. Considerato che per la lotta agli afidi ho usato con successo il "Confidor 200 SL", sono incerto anche sulla sovrapponibilità dei due prodotti.
Grazie per Vostre risposte.

rispondi

RE: Anarsia - cidia pesco

Scritto domenica 3 febbraio 2008 - 01:44

Intanto sarebbe utile capire la dimensione dell'impianto, ossia se trattasi di frutteto famigliare o impianto di una certa dimensione.
Io penso in ogni caso che sia preferibile evitare prodotti col tschio in etichetta, soprattutto quando non siano previsti nei Disciplinari di Lotta Integrata per le descritte avversità.
Attualmente la lotta contro anarsia e cidia si fa o con la confusione sessuale (molto tecnica e possibile su scala almeno aziendale), o monitorando i voli con apposite trappole al feromone e posizionando di conseguenza gli interventi: alla schiusa delle uova con B.T., oppure inibitori di crescita (es. teflubenzuron, metoxifenozide), o insetticidi con buona attività larvicida e di basso impatto ambientale/tossicità (es. spinosad, etofenprox). Inoltre sono stati validati modelli previsionali che consentono con buona approssimazione di stimare il periodo di comparsa delle generazioni e conseguentemente allertarsi per i trattamenti(usualmente i Centri Agrometeo annessi ai Servizi Fitosanitari Regionali emettono, per le avversità più importanti delle varie colture, bollettini diffusi via SMS, web e fax).
Cordialità.

rispondi

RE: Anarsia - cidia pesco

Scritto lunedì 4 febbraio 2008 - 21:52

Per sapere il momento esatto per intervenire contro l'Accidia bisognerebbe installare le trappole a ferormoni. Il Confidor è molto valido per gli afidi ma va utilizzato 10 giorni prima della fioritura associato ad olio bianco estivo.

rispondi

RE: Anarsia - cidia pesco

Scritto sabato 9 febbraio 2008 - 21:17

Contro Cidia e Anarsia è molto efficace anche Calypso della Bayer, il cui p.a. è il Thiacloprid, un neonicotinoide (stessa famiglia dell'Imidacloprid, il p.a. del Confidor) molto efficace contro i lepdotteri, ma anche contro afidi, tripidi e altri insetti fitofagi. Per decidere l'epoca di intervento possono essere utilizzate le trappole a feromoni, che si possono anche acquistare via internet sul sito www.agriemporio.it. Attenzione: in questi anni, a causa delle elevate temperature di fine inverno-inizio primavera i voli della Cidia iniziano molto presto (nel 2007 sono iniziati verso i primi di aprile, come ho potuto rilevare con i miei studi sulla biologia del lepidottero, che ho condotto durante la mia tesi).
Cordialità.

rispondi

RE: Anarsia - cidia pesco

Scritto lunedì 11 febbraio 2008 - 23:16

Chiedo invece con che mezzi si combatte la Ceratitis capitata.
Grazie.

rispondi

RE: Anarsia - cidia pesco

Scritto martedì 12 febbraio 2008 - 04:23

Immagino che anche rispetto alla mosca mediterranea ci si riferisca sempre a pesco o nettarine.
Intanto le varietà più a rischio sono quelle tardive, visto che le generazioni più numerose di C.capitaa - bisognerebbe sempre riferire la latitudine perchè ovviamente il clima influisce - sono quelle che compaiono tra piena estate e inizio autunno (Regioni settentrionali).
La lotta comunque è difficile, non tanto per la scelta del p.a. ma a causa del ciclo biologico del parassita e della sua elevata prolificità (una sola femmina depone oltre mezzo migliaio di uova).
In ambito aziendale l'orientamento è di monitorare i voli con trappole (e qui ognuno ha le proprie idee, ma sembra che le preferenze vadano su quelle cromoattrattive di colore giallo innescate con il fermone che si chiama trimedlure), inoltre si controllano i frutti per vedere se ci sono punture fertili.
Se c'è cattura (esistono delle soglie: es. 20 adulti per trappola a settimana)contro gli adulti si interviene coi vecchi fosoforganici (es. clorpirifos-metile) in quanto quelli a basso impatto ambientale (es. spinosad) si sono mostrati poco efficienti; contro le larve in prossimità del raccolto si impiegano p.a. a breve periodo di carenza per la questione dei residui (es. etofenprox, deltametrina).
Negli ambienti meridionali, in particolare in agrumicoltura, si suggerisce di impiegare trappole alimentari contro le prime generazioni estive, o anche esche alimentari (come per la mosca olearia: proteine idrolizzate avvelenate con un insetticida che abbia un periodo di persistenza analogo a quello delle proteine)con cui si irrora sola una parte della chioma, generalmente quella esposta a sud.

rispondi

RE: Anarsia - cidia pesco

Scritto sabato 29 marzo 2008 - 16:02

Sono d'accordo con il sig. Alessandro. Preferibilmente, evitare prodotti di classe tossicologica elevata e non ammessi sui disciplinari di produzione integrata. La confusione sessuale (esistono modell con doppio feromone Cydia+Anarsia) può dare ottimi risultati in quanto oltre ad abbassare la popolazione dell'insetto nell'appezzamento stesso, può ridurre il numero di trattamenti abbattenti a ridosso della raccolta con prodotti chimici (ricordo l'importanza dei residui).
Cordialità.

rispondi

RE: Anarsia - cidia pesco

Scritto lunedì 31 marzo 2008 - 13:50

Il metodo della confusione sessuale può essere
utilizzato in piccoli appezzamenti come nel mio caso?
In caso affermativo, come si attua tale tecnica?
Grazie e saluti.
Leonardo

rispondi

RE: Anarsia - cidia pesco

Scritto lunedì 24 novembre 2008 - 15:23

lcateni wrote:

Stavo pensando ad un sistemico, per questo volevo un parere sul "Tamaron" della Bayer a base di "metamidophos", che da quanto indicato controllerebbe anche gli afidi, oltre a cidia e narsia.

Intervengo un po' tardi sul tema, lo so: sul Tamaron vorrei però ricordare che un decreto del 2007 ne stabilisce l'uscita di scena già a partire dal novembre scorso.

http://fitorev.imagelinenetwork.com/dettaglio_pr.cfm?numreg=813

La sostituzione dei tradizionali trattamenti di post-fioritura con quelli di pre-fioritura (neonicotinoidi) ha aperto un buco nella difesa da Cydia e Anarsia, buco che va tappato con applicazioni primaverili-estive con altri insetticidi. Ma questo appartiene alla storia dei Disciplinari ex-2078 ancor più che ai decreti di revoca.

rispondi

RE: Anarsia - cidia pesco

Scritto domenica 1 marzo 2009 - 11:45

andrea_trinci wrote:

Contro Cidia e Anarsia è molto efficace anche Calypso della Bayer, il cui p.a. è il Thiacloprid, un neonicotinoide (stessa famiglia dell'Imidacloprid, il p.a. del Confidor) molt efficace contro i lepidotteri, ma anche contro afidi, tripidi e altri insetti fitofagi. Per decidere l'epoca di intervento possono essere utilizzate le trappole a feromoni, che si possono anche acquistare via internet sul sito www.agriemporio.it. Attenzione: in questi anni, a causa delle elevate temperature di fine inverno-inizio primavera i voli della Cidia iniziano molto presto (nel 2007 sono iniziati verso i primi di aprile, come ho potuto rilevare con i miei studi sulla biologia del lepidottero, che ho condotto durante la mia tesi).
Cordialità.

Intervengo in super ritardo ma mi sono iscritto al forum adesso e essendo interessato alla difesa da Cidia e Anarsia su Drupecee (Albicocco-Pesco) volevo sapere se secondo voi il momento d intervento con Calypso(che anch'io so essere molto efficace) è, come dicono i disciplinari della mia regione, da applicare circa 15 gg dopo il raggiungimento della soglia di catture con le trappole (per quanto riguarda la prima generazione) e 7 gg dopo (per quanto riguarda la seconda generazione)?
GrazieMolto felice

rispondi

RE: Anarsia - cidia pesco

Scritto lunedì 23 marzo 2009 - 23:02

lcateni wrote:

Ogni anno ho problemi con infestazioni di cidia e anarsia su pesco; ho provato diversi prodotti ma non
è facile stabilire il momento giusto per l'applicazione. Stavo pensando ad un sstemico, per questo volevo un parere sul "Tamaron" della Bayer a base di "metamidophos", che da quanto indicato controllerebbe anche gli afidi, oltre a cidia e anarsia. Considerato che per la lotta agli afidi ho usato con successo il "Confidor 200 SL", sono incerto anche sulla sovrapponibilità dei due prodotti.
Grazie per Vostre risposte.

Utilizza il DURSBAN 75 WG alla dose di 70 ml/hl, se vuoi lo puoi miscelare anche con l'ACTARA alla dose di 300 gr/hl Foglia
Dr. Agronomo Di Stefano Carmelo

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner