Fomet, coltivare ortaggi performanti

Per far fronte ai continui cambiamenti climatici, l'azienda propone Citoveg®, prodotto formulato per migliorare l'affrancamento di orticole, barbatelle e astoni da frutto

Contenuto promosso da Fomet
fomet-gelate-fonte-fomet.jpg

Citoveg® utilizzato dopo il trapianto rafforza l'attecchimento radicale, soprattutto in terreni freddi e poco fertili

La coltivazione di ortaggi di pieno campo risente sempre di più della variabilità ambientale degli ultimi anni. Gelate tardive, caldo anticipato sono solo alcuni dei fenomeni avversi a cui possiamo andare incontro durante la coltivazione di ortaggi e frutta.

A tal proposito le colture protette (serre, tunnel, film pacciamanti riscaldanti, ecc.) possono darci una mano, ma non è sufficiente.

Per questo motivo Fomet Spa attraverso la ricerca e lo sviluppo di nuovi formulati continua a lavorare per fornire fertilizzanti e biostimolanti che siano in grado di plasmare le colture a nostro favore. Coltivare ortaggi performanti in condizioni di stress termico è fondamentale, soprattutto quando ci si trova di fronte ad eventi che escono dai casi tipicamente registrati per le stagioni autunno primaverili.

Sempre più frequentemente si registrano nevicate fuori periodo, gelate con temperature ben al di sotto dello zero, in momenti dove sono già comparse gemme e fiori appena schiusi. Questi eventi possono provocare perdite che vanno dal 30 al 100% del raccolto, condizionando in maniera importante il successo produttivo delle colture.

radici-fonte-fomet.jpg


Per far fronte ai continui cambiamenti climatici l'azienda propone Citoveg®, prodotto formulato per migliorare l'affrancamento di orticole, barbatelle ed astoni da frutto.

L'esclusiva struttura delle sue componenti stimola la crescita e l'attività dell'apparato radicale conferendogli il massimo dell'efficienza nutritiva per ogni singola applicazione di prodotto.

radici-piantine-suolo-fonte-fomet.png


Le materie prime utilizzate per la formulazione di Citoveg® provengono da ingredienti di origine vegetale, sono biologicamente attive e sottoposte a processo di idrolisi controllata per ottenere un idrolizzato liquido organico compatibile con le tecniche di gestione integrata e biologica.

Citoveg® contiene nutrienti organici derivati da lieviti idrolizzati e alghe brune Ascophyllum nodosum, acidi ribonucleici non idrolizzati. I titoli nutrizionali risultano pari a 1,5% di azoto (N) organico, 10% di carbonio (C) organico, 22% di amminoacidi totali assieme a vitamine del gruppo E e B5 - B7.

La presenza di acido glutammico e glutammina permette la rapida assimilazione delle molecole che altrimenti potrebbero risultare sensibili al dilavamento. Citoveg® nella sua formulazione pura, oppure arricchito (Citoveg® NP 6.19), incrementa l'emissione di radici laterali permettendo un miglior affrancamento nella fase post trapianto. L'aumento dell'emissioni delle radici secondarie determina nella pianta una maggior capacità di gestione dell'acqua e dell'assorbimento dei nutrienti che determina come risposta, piante vigorose che resistono meglio agli stress abiotici (temperature, idrici, fra i più noti).

Citoveg® utilizzato dopo il trapianto rafforza l'attecchimento radicale, soprattutto in terreni freddi e poco fertili. Fomet consiglia l'applicazione attraverso manichetta al suolo o sotto pacciamatura.

Per maggiori informazioni consulta il sito web oppure contatta lo staff tecnico all'indirizzo fomet@fomet.it.