Ottenere grandi risultati in fase di maturazione dell'uva

Cifo illustra i benefici derivanti dall'impiego dei formulati Cet 46 Green ed Ener 26 impiegati durante tutta la fase di maturazione dell'uva

Contenuto promosso da Cifo :: Cifo Professionale
maturazione-uva-fertilizzanti-fonte-cifo.jpeg

I formulati hanno il grande vantaggio di completare la nutrizione apportando meso e microelementi specifici

In questa fase la pianta mette in atto complessi meccanismi biochimici che si manifestano attraverso importanti trasformazioni del colore e della composizione delle sostanze aromatiche presenti nella buccia e nella polpa degli acini.

È proprio in questa fase fenologica che diviene necessario curare ogni aspetto che possa influenzare il risultato finale, partendo dalla considerazione degli aspetti nutrizionali che coinvolgono l'intero sistema suolo pianta, in maniera tale da ottenere la miglior qualità, in cantina così come in bottiglia. Fondamentale in questa fase assicurare all'impianto la migliore nutrizione, applicando una metodologia consolidata che può beneficiare dell'azione sinergica di due prodotti attraverso l'impiego per via fogliare di due specialità biologiche Cet 46 Green ed Ener 26.

I formulati hanno il grande vantaggio di completare la nutrizione apportando meso e microelementi specifici, prevenendo eventuali carenze nutrizionali e influenzando la qualità finale dell'uva e dei mosti.

L'impiego in associazione dei due formulati ha mostrato risultati consolidati nel tempo in particolare per quello che riguarda:
  • uniformità di maturazione all'interno dei grappoli;
  • omogeneità e miglioramento dello sviluppo dei tralci;
  • un miglioramento della maturazione fisiologica della bacca e dei vinaccioli;
  • miglior composizione del profilo fenolico dei mosti, con riflessi positivi sugli indici di tonalità e colore.

Cet 46 Green è la specialità biologica contenente amminoacidi e micronutritivi specificatamente formulata per uniformare e migliorare i processi di maturazione di frutta e ortaggi.
Applicato durante le fasi finali permette di migliorare i processi fisiologici coinvolti nella biosintesi dell'etilene e dei pigmenti responsabili della colorazione dei frutti.
I micronutritivi presenti nel formulato agiscono inoltre come catalizzatori del metabolismo degli zuccheri e degli acidi grassi.

Ener 26, grazie all'azione della componente organica costituita da amminoacidi, in sinergia con la componente minerale contenente potassio, zolfo, magnesio, calcio ed altri elementi in forma chelata, favorisce l'accrescimento dei frutti in via di maturazione, permette una miglior traslocazione di zuccheri e sostanze di riserva verso i frutti. In associazione al prodotto Cet 46 Green, determina un miglioramento del colore dei grappoli e degli aromi dei mosti.

    
Leggi l'articolo completo, scarica la scheda colturale e consulta gli obiettivi agronomici