Unimer: la nutrizione sostenibile del mais per un futuro migliore

Coniugare efficienza e sostenibilità? Con Super Azotek N32 si può

Contenuto promosso da Unimer
mais-concimazione-fonte-unimer.png

Super Azotek N32 offre al maiscoltore una maggiore flessibilità d'impiego

Tra gli obiettivi principali del documento di Politica agricola comune e del Green deal dell'Ue è inclusa la riduzione dell'impatto climatico ed ambientale del sistema alimentare europeo.
Il raggiungimento di tale obiettivo dipende dall'adozione, da parte dei principali operatori del settore, della strategia Farm to fork, che si fonda sull'imprescindibile connessione e interdipendenza tra generi alimentari sani, persone e società sane e un pianeta sano.

Tra gli obiettivi della strategia Farm to fork, ha particolare rilievo quello relativo alla riduzione dell'utilizzo di fertilizzanti, spesso non interamente assorbiti dalle colture, per diminuirne l'impatto sull'ambiente, sia sotto forma di inquinamento delle falde acquifere che di emissioni di gas serra.
La Direttiva Nitrati 91/676/CEE da tempo regolamenta l'utilizzo dell'azoto, elemento fondamentale per la nutrizione delle colture che è tuttavia spesso soggetto a fenomeni di dilavamento, contribuendo di conseguenza all'inquinamento delle acque e di volatilizzazione nell'atmosfera, incrementando la produzione di gas serra.

Unimer, da sempre impegnata nella nutrizione sostenibile delle colture, ma allo stesso tempo anche attentissima alle esigenze degli agricoltori, per la concimazione azotata sostenibile del mais propone Super Azotek N32.
La presenza delle tre forme di azoto a cessione prolungata e differenziata, ureico, ureico con inibitore dell'ureasi e organico garantisce una concimazione ad elevata efficienza.
Super Azotek N32 contiene anche zolfo, elemento essenziale per la sintesi proteica, che ottimizza il metabolismo vegetale e l'utilizzazione dell'azoto da parte della pianta.

Gli elementi nutritivi presenti nella formulazione sono protetti dalla sostanza organica umificata, che ne migliora l'assorbimento da parte della pianta e ne minimizza le perdite per dilavamento e volatilizzazione, permettendo un'importante riduzione della somministrazione delle unità fertilizzanti azotate, mantenendo al tempo stesso eccellenti risultati produttivi.

Grazie alla nutrizione di lunga durata, Super Azotek N32 sostiene l'attività fotosintetica della pianta favorendo l'incremento del peso specifico e della quantità di granella prodotta. Nella coltivazione di mais da trinciato migliora lo stay green della pianta con risvolti positivi sulla qualità dell'insilato.

Super Azotek N32 offre al maiscoltore una maggiore flessibilità d'impiego. Grazie all'elevata protezione dei nutrienti è impiegabile, oltre che con le normali pratiche di sarchiatura, anche in copertura a spaglio con le comuni macchine spandiconcime.
 
Super Azotek N32

Proprio in virtù della sua particolare formulazione, Super Azotek N32 è da anni la scelta di eccellenza per la concimazione di copertura di Combi Mais, innovativo protocollo di coltivazione sostenibile volto ad incrementare la resa produttiva, qualitativa e reddituale della coltura di mais.
 

Guarda il video per saperne di più

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 264.228 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner