Uva da tavola, le soluzioni di Green Has Italia per una produzione di qualità

Algaren Twin ed Expando: due prodotti ad azione biostimolante per un'ottima architettura del grappolo, morfologia degli acini e colorazione

Contenuto promosso da Green Has Italia
uva-da-tavola-acini-fertilizzanti-biostimolanti-alghe-algaren-twin-expando-redazionale-aprile-2021-fonte-green-has.jpg

Diverse prove su uva da tavola hanno determinato riduzione dei grappoli con struttura incompleta, riduzione dell'acinellatura e uniformità delle dimensioni e della pezzatura

Un mercato sempre più esigente ha portato la viticoltura, soprattutto il comparto dell'uva da tavola, ad essere uno dei settori agricoli a più alta specializzazione. Ad alzare il livello di difficoltà, per chiunque voglia proporre soluzioni tecnico agronomiche in viticoltura, si aggiungono le differenti tecniche produttive adottate nei diversi areali di produzione ed una gamma molto eterogenea di cultivar con esigenze diverse.

Green Has Italia, grazie alla sua presenza decennale nelle principali aree di produzione di uva da tavola mediterranee e sudamericane, ha saputo sviluppare un approccio tecnico finalizzato a supportare la pianta nelle fasi cruciali del ciclo colturale, per ottenere valide risposte in termini di architettura del grappolo, morfologia degli acini e colorazione. Questa strategia prevede l'utilizzo per via fogliare di due prodotti ad azione biostimolante, Algaren Twin ed Expando.

Algaren Twin è un formulato ad azione biostimolante caratterizzato dal contenuto di estratti di Ecklonia maxima ed estratti di lievito selezionati. La matrice algale conferisce al prodotto un'attività auxino simile fondamentale per le fasi antecedenti la fioritura, mentre gli estratti di lievito, grazie al contenuto in vitamine e amminoacidi, conferiscono alle piante un'azione protettiva contro gli stress abiotici ed un corretto equilibrio vegetativo.

Expando invece è un prodotto ad azione biostimolante studiato per promuovere le fasi di accrescimento acino. I diversi composti bioattivi in esso contenuti, derivanti da diverse matrici di origine vegetale, tra cui estratti di Ascophyllum nodosum determinano un'azione promotrice della divisione e della distensione cellulare.


Formazione grappolo e pre-fioritura

L'equilibrio vegetativo in questa fase risulta fondamentale per ottenere una corretta architettura del grappolo, un allungamento del rachide nonché per un giusto sincronismo nella successiva fioritura. Si consigliano quindi 1-2 applicazioni di Algaren Twin al dosaggio di 2,5 l/ha finalizzate a supportare il corretto sviluppo dei grappoli e a proteggere le piante dagli effetti negativi degli sbalzi termici che possono avere ripercussioni negative sulle fasi seguenti.

In una prova su uva da tavola (var. Sweet celebration, Puglia, 2020), Algaren Twin applicato in questa fase ha determinato una riduzione dei grappoli con struttura incompleta (privi di spalla e/o coda).
 

Algaren Twin prova su Sweet celebration


Fine fioritura e allegagione

Dopo la caduta delle caliptre è fondamentale supportare la corretta allegagione per limitare il fenomeno dell'acinellatura che risulta essere frequente soprattutto in caso di forte piovosità o sbalzi termici in fioritura. A questo scopo può essere applicato Algaren Twin a 2.5 l/ha anche in miscela con ormoni di sintesi, al fine di potenziarne e completarne l'effetto.

In un'esperienza sperimentale (var. Italia, Puglia, 2020) l'applicazione di Algaren Twin in allegagione ha determinato una riduzione dell'acinellatura con conseguente riduzione del tempo necessario per la toelettatura dei grappoli o "acinino".
 

Algaren Twin prove su varietà Italia


Ingrossamento acino

A questo stadio, in regime di agricoltura convenzionale Green Has Italia consiglia due applicazioni di Expando a 3.5 l/ha da effettuarsi indicativamente ad un diametro degli acini di 10 e 15 mm, eventualmente in miscela con ormoni di sintesi. In agricoltura biologica invece si consiglia l'utilizzo di Algaren Twinallo stesso dosaggio e nelle stesse modalità di Expando.

Algaren Twin ed Expando, oltre a completare l'efficacia dei fitormoni di sintesi, ne limitano gli effetti indesiderati sulla colorazione che possono presentarsi soprattutto in uve a bacca rossa. Diverse prove svolte su varietà con semi e apirene hanno dimostrato una promozione delle dimensioni degli acini e della loro uniformità di pezzatura. Inoltre, soprattutto su varietà a bacca rossa, l'applicazione di Algaren Twin in fase di ingrossamento acino ha spesso anticipato ed uniformato la colorazione delle bacche.

Algaren Twin prove su Sweet celebration

Algaren twin prove su varietà Italia

In base alle esigenze, Algaren Twin ed Expando possono essere applicati in miscela con concimi minerali (consultare la tabella delle compatibilità sul catalogo Green Has Italia) e con i più comuni prodotti fitosanitari.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 261.752 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner