Stress abiotici? In un unico prodotto la soluzione vincente

Green Has Italia propone Eranthis, un nuovo formulato ad azione biostimolante composto da una miscela di estratti di alghe brune, di lieviti selezionati e di altri fitocomplessi di origine vegetale

Contenuto promosso da Green Has Italia
green-has-italia-studi-piante-fonte-green-has-italia.jpg

Le prove su Eranthis condotte nella serra di Green Has Italia

Stress termici, idrici e salini sono tra i fattori abiotici che esercitano un’influenza negativa in merito alla sopravvivenza della pianta stessa, alla resa della coltura, alla crescita e ai processi di assimilazione primaria correlati alla crescita della coltura stessa. 

Si ritiene che il potenziale genetico non espresso di una pianta superi il 40% e che arrivi a superare il 50% in condizioni di stress. Il potenziale genetico è però attivabile almeno in parte da fattori esogeni, questo rende molto interessanti gli studi e le applicazioni di formulati specifici ad azione antistress in grado di aumentare l’espressione genica della coltura.

Frutto della ricerca Green Has Italia per prevenire, superare e curare gli stress abiotici prima citati, è disponibile per il mercato italiano Eranthis, un nuovo formulato ad azione biostimolante composto da una esclusiva e bilanciata miscela di estratti di alghe brune (Ascophyllum nodosum e Laminaria digitata), di lieviti selezionati e di altri fitocomplessi di origine vegetale.

Il formulato, grazie all’apporto sinergico di peptidi, glicinbetaina, mannitolo, acido alginico, laminarine e fucoidani a basso peso molecolare (sostanza organica con peso molecolare nominale < 50 kDa 80%) garantisce prontamente un’azione antiossidante e di protezione degli organuli cellulari ed aumenta l’efficienza nell’utilizzo dell’acqua disponibile Wue (Water use efficiency) a vantaggio di produzioni quantitativamente e qualitativamente sostenibili dal punto di vista economico anche in condizioni di stress abiotici.

Il formulato è registrato per l’utilizzo in agricoltura biologica ed è miscibile con i fertilizzanti e gli agrofarmaci comunemente utilizzati in agricoltura.

Per ulteriori approfondimenti, visita il sito di Green Has Italia.

Prove in serra

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 256.155 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner