Blattab®: quando l'autunno è troppo mite

Da L. Gobbi la soluzione per accelerare il processo di caduta foglie, spesso ritardato da autunni particolarmente miti, come per esempio quello in corso nel 2020

Contenuto promosso da L. Gobbi
l-gobbi-blattab-tanica.png

Blattab® di L. Gobbi

Colture frutticole, come gestirle al meglio in autunno? Una domanda cui servono prodotti specifici per darvi risposta. Infatti, dopo che in autunno la coltura ha accumulato i nutrimenti che le serviranno la stagione successiva, la fase di caduta foglie è bene avvenga nel modo più rapido possibile.

La caduta autunnale delle foglie sui fruttiferi ed altre specie vegetali può infatti essere bloccata e ritardata sia per ragioni di carattere varietale, sia da andamenti climatici con temperature miti nel periodo successivo alla raccolta. Evenienza che pare verificarsi proprio nell’autunno 2020.

La presenza delle foglie comporta però il perdurare dell'attività vegetativa con ritardi nella maturazione del legno e quindi maggiore sensibilità poi ai freddi invernali/primaverili. Più specificatamente, per il materiale vivaistico sussiste anche la necessità di presentarsi privo di foglie al momento dell'espianto e questo per evitare lesioni da stacco meccanico delle foglie che provocano l'instaurarsi di malattie fungine e marciumi, oltre ad evitare perdite per traspirazione ed attacchi parassitari nella fase di commercializzazione sino al reimpianto.

In tal senso, L. Gobbi ha sviluppato Blattab®, a base di rame e manganese, chelati e completamente solubili in acqua, in ragione rispettivamente del 6% e del 2%. Tale soluzione, ammessa anche in agricoltura biologica, permette di accelerare il processo autunnale di caduta foglie, migliorando al contempo la qualità del legno nelle colture trattate.

La formulazione, su base organica, è quella che si è dimostrata più idonea ed efficace su varie colture frutticole, orticole e florovivaistiche. Applicata per via fogliare, promuove la caduta delle foglie e la maturazione del legno. Blattab® può inoltre essere impiegato, sempre per via fogliare, su rose da bacca e peperoncino ornamentale.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 250.809 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner