Agrumi ornamentali: i 3 step per piante perfette

La coltivazione degli agrumi in vaso richiede cura dei dettagli e grande passione. Per produrre piante belle, robuste e cariche di frutti serve una concimazione mirata: Biolchim presenta i suoi 3 step

Contenuto promosso da Biolchim
agrumi-ornamentali-fonte-biolchim.png

Biolchim, in collaborazione con gli esperti di Fitotecnica, ha sviluppato un protocollo in grado di aumentare l’allegagione ed incrementarne il calibro

L'agrume è una delle piante più ricche e belle del bacino mediterraneo, adornata dalla presenza contemporanea di foglie verdi, fiori (detti zagare, per il loro color bianco splendente) e frutti colorati. Grazie anche a questa caratteristica, gli agrumi ornamentali si sono rapidamente diffusi in tutta Europa, esportando il profumo e il sole di Sicilia.

Proprio nella rinomata isola italiana si trova uno dei principali poli florovivaistici per la produzione e l'esportazione dei bellissimi alberelli di agrumi: il comune di Terme Vigliatore (Me), realtà di eccellenza conosciuta a livello internazionale. Qui, i produttori altamente specializzati di agrumi in vaso, lavorano quotidianamente per offrire agli amanti di questa specie piante belle, rigogliose ed equilibrate. 
 
Agrume in vaso


Agrumi in vivaio: le sfide

Le piante per potere essere commercializzate devono avere precise caratteristiche ornamentali. Il numero di frutti è un fattore fondamentale, così come il colore delle foglie che deve presentarsi di colore verde intenso. Uno dei maggiori ostacoli che i produttori di agrumi ornamentali si trovano a dover affrontare riguarda la "tenuta" dei frutticini. Tra aprile e giugno, infatti, si verifica la cosiddetta "cascola fisiologica".

Questo fenomeno, particolarmente frequente sulle varietà di limoni, consiste nella caduta dei frutticini di calibro compreso tra 2 e 3 cm, che si verifica in concomitanza di venti caldo-umidi di provenienza sud/sud-est e dell'innalzamento repentino delle temperature. La cascola di frutticini, impoverisce l'aspetto estetico delle piante, rendendole meno apprezzabili.
   

Come concimare gli agrumi ornamentali

L’adozione di specifici programmi di nutrizione è la chiave per ottenere agrumi ornamentali che rispondano ai requisiti del mercato. Nel comune di Terme Vigliatore (Me), le radici di Biolchim sono profonde, grazie alla storica collaborazione con Fitotecnica: rivendita specializzata di mezzi tecnici che da anni fornisce soluzioni e supporto agronomico per il settore agricolo e florovivaistico.

Biolchim, in collaborazione con gli esperti di Fitotecnica, ha sviluppato un protocollo in grado di aumentare l’allegagione, ridurre al minimo la cascola dei frutti, ed incrementarne il calibro.
 
Limone ornamentale

Ecco il programma di concimazione specifico per gli agrumi ornamentali in vaso.


Programma fogliare

Programma fogliare
I prodotti citati in tabella sono: Folicist, GreenLeaf, Cremalga e Kriss


Programma di fertirrigazione

Programma di fertirrigazione
In questa tabella sono citati anche: Green-Go, Nov@ e Micronalga
 
Vito Pino e Antonino Fazio
Figura 1 - In foto Vito Pino (a sinistra) e Antonino Fazio (a destra) - Fitotecnica s.a.s.

Contatta l'ufficio agronomico Biolchim per definire la strategia più adatta alle tue piante
 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 250.658 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner